Home Editoriale La moviola di Milan Salernitana

La moviola di Milan Salernitana

A San Siro è sfida vera, ma La Penna si dimostra inadeguato: solo il Var Banti, gli evita un'ulteriore figuraccia!

626
0
IMG 20210814 WA0027
IMG 20210814 WA0027
Tempo di lettura: 2 minuti

Nel posticipo di ieri sera, valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di massima serie, si sono affrontate Milan e Salernitana: una sfida ricca di emozioni, terminata in perfetta parità dopo ben novantotto minuti di gioco.

Team arbitrale composto da: Federico La Penna di Roma 1 coadiuvato dagli assistenti Zingarelli e Di Monte; quarto ufficiale Perenzoni, al Var Banti e Guida.

IMG 20230314 WA0012
In Foto: Federico La Penna di Roma1

Passiamo alla moviola

Al 20′ Hernàndez (M) interviene in ritardo su Kastanos (S): La Penna si limita ad assegnare un calcio di punizione a favore della Salernitana. Intervento molto al limite, trattandosi di step on foot, che poteva essere punito con il giallo.

Al 32′ Tomori (M) interviene in netto ritardo su Kastanos (S): anche in questo caso, l’arbitro si limita a fischiare fallo. Sarebbe stato giusto ammonire il difendente rossonero per imprudenza.

Al 64′ Lassana (S) e Hernàndez (M) entrano in contatto in area di rigore con quest’ultimo che termina a terra: La Penna, ben posizionato, lascia proseguire il gioco. Contatto lievissimo tra i due calciatori, giusto non assegnare il penalty.

Al 70′ Bennacer (M) termina a terra in area di rigore, dopo un normalissimo contrasto di gioco con Bradaric (S): La Penna indica immediatamente il dischetto, ma il Var Banti lo richiama subito al monitor per fargli rivedere l’azione. Dopo l’on field review, l’arbitro corregge la sua decisione inziale e revoca – giustamente – il calcio di rigore.

In conclusione, è totalmente insufficiente la direzione di La Penna: discutibile la gestione tecnica, pessima quella disciplinare. Rivedibile anche la gestione del recupero, sia nel primo che nel secondo tempo.

Sufficiente la prestazione dei due assistenti, altrettanto quella dei due addetti al Var, bravi a richiamare l’arbitro in occasione del rigore inizialmente assegnato al Milan.

Articolo precedenteSousa: «La squadra ha fatto bene a livello di organizzazione, ma può migliorare. Penso solo alla salvezza. Scelto Salerno perché…»
Articolo successivoSalernitana consapevole della sua forza, margini di crescita notevoli
- Luca D'Urso - 11 agosto 1991, Salerno - Ex arbitro di calcio a livello nazionale - Appassionato di musica rock, sport e cucina - Citazione arbitrale preferita: "Vedere, decidere, dimenticare" [Roberto Rosetti]