Home News Salernitana, 3 squilli salvezza al Sassuolo

Salernitana, 3 squilli salvezza al Sassuolo

I granata travolgono i neroverdi grazie alle reti di Pirola, Dia e Coulibaly

423
0
La cronaca SALSAS
La cronaca SALSAS
Tempo di lettura: 2 minuti

Rispondere al Verona vittorioso ieri nell’anticipo con il Bologna. Questo l’obiettivo della Salernitana che ospita all’Arechi il Sassuolo nella sfida valevole per la 31/a giornata di Serie A 2022/2023. I granata partono bene e al 9′ sono già in vantaggio. Calcio d’angolo di Candreva, sponda di Gyomber e da pochi passi, Pirola di testa infila un Consigli fischiatissimo dai tifosi della Salernitana per la paperissima di due settimane fa contro il Verona.

Al 18′ ancora Salernitana. Su fallo laterale battuto lungo, Pirola viene anticipato di testa con la sfera che arriva a Candreva. L’ex Inter calcia a volo e il pallone termina sull’esterno della rete. Due minuti dopo, è raddoppio Salernitana. Palla di Gyomber, sponda di Botheim e Dia di destro piega le mani a Consigli ed è 2-0.

Nel Sassuolo, frastornato, l’unico in partita è Laurienté. Ed è proprio il francese che fa correre un brivido lungo la schiena dei tifosi granata al 24′, quando un suo tiro a giro termina di poco a lato. Tre minuti dopo arriva il battesimo per Ochoa. Il portiere messicano respinge in angolo un’insidiosa conclusione da fuori di Frattesi. I neroverdi prendono il pallino del gioco ma la Salernitana si difende con ordine e non corre pericoli. Si va a riposo con i granata avanti 2-0.

Ripresa e il Sassuolo fa un cambio offensivo con Pinamonti al posto di Frattesi. Subito il centravanti si fa vedere, facendo al 46′ una sponda per una conclusione da fuori di Bajrami che termina fuori non di molto. La Salernitana risponde tre minuti dopo con una sventola di Kastanos da lontano e palla alta di poco sulla traversa. Al 56′ occasione Sassuolo. Calcio d’angolo di Laurienté, la palla filtra, Ferrari si avventa e calcia ma, per fortuna della Salernitana, il pallone finisce a lato.

Ma al 65′ è 3-0 Salernitana. L’azione è semplicemente stupenda. Cross di Candreva, Kastanos smorza, palla a Dia e scarico di quest’ultimo per Coulibaly che con un rasoterra chirurgico punisce Consigli per la terza volta.

Nel Sassuolo entra Thortsvedt che subito impegna Ochoa con un tiro da fuori sul quale il portiere messicano non si fa sorprendere. Quattro minuti di recupero e al 92′ Candreva impegna Consigli con una conclusione da lontano. Non accade più nulla. La Salernitana travolge il Sassuolo 3-0 e sale a quota 33 punti in classifica, riportandosi a +7 sul Verona.

SALERNITANA-SASSUOLO 3-0 (2-0)

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Lovato (72′ Troost-Ekong), Gyomber (88′ Piatek), Pirola (58′ Bronn); Kastanos, Coulibaly, Vilhena (72′ Bohinen), Bradaric; Candreva, Dia; Botheim (72′ Mazzocchi). A disp.: Fiorillo, Sepe, Daniliuc, Nicolussi Caviglia, Sambia, Bonazzoli. All: Sousa
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Ferrari, Tressoldi, Rogerio (82′ Marchizza); Frattesi (46′ Pinamonti), Lopez (68′ Thortsvedt), Henrique; Bajrami, Defrel (68′ Ceide), Laurienté (73′ Alvarez). A disp.: Pegolo, Russo, Zortea, Romagna, Erlic, Harroui, Obiang, D’Andrea. All: Dionisi

Marcatori: 9′ Pirola, 20′ Dia, 65′ Coulibaly

Note – Ammoniti: Bronn (SAL), Henrique (SAS), Tressoldi (SAS)

Arbitro: Camplone della sezione di Pescara