Home News Sousa: «Oggi abbiamo cambi importanti sulle fasce»

Sousa: «Oggi abbiamo cambi importanti sulle fasce»

La Salernitana chiude il primo tempo 2 a 0, e Paulo Sousa è sempre più soddisfatto della propria squadra che cresce gara dopo gara

511
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tra Salernitana e Sassuolo i primi 45’di gioco terminano 2 a 0 a favore dei granata, con le marcature di Pirola e Dia. Intanto, Paulo Sousa, ai microfoni di Dazn, mette in evidenza l’importanza dell’intercambiabilità dei calciatori presenti in rosa, sottolineando l’importanza di ognuno.

L’intervista

«Fisicamente abbiamo aumentato i livelli d’intensità. C’è necessità di avere tutti i calciatori, dall’inizio alla fine, pronti per fare la differenza ed apportare il proprio contributo. Anche coloro che iniziano la gara dalla panchina, danno sempre un’impronta fondamentale alla squadra per mantenere alta l’intensità. Questo ci permette di lottare fino alla fine ed ambire alla vittoria. Abbiamo attaccanti validissimi, con capacità, mobilità, dobbiamo lavorare sempre più sul gioco di squadra. Inoltre, è bene ricordare il rapporto speciale che hanno Kastanos e Candreva, è un’intesa straordinaria. Sono due calciatori ai quali piace giocare, intendono bene gli spazi, riescono a portare la squadra in avanti. Kastanos ha la capacità di dare pressione, saltare l’uomo, cercare gli uomini liberi, è un calciatore che gioca tanto anche in verticale. In conclusione, oggi abbiamo a disposizione, soprattutto sulle fasce, cambi importanti: Pasquale e Junior Sambia. Possiamo, anzi, dobbiamo dare il massimo».

Articolo precedenteSalernitana, accadde il 22 aprile
Articolo successivoSalernitana, 3 squilli salvezza al Sassuolo
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!