Home Breaking news Iervolino: «La decisione di posticipare ci penalizza»

Iervolino: «La decisione di posticipare ci penalizza»

Il patron dell'ippocampo si è espresso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport

493
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

“La decisione di posticipare Napoli-Salernitana ci penalizza sotto tanti punti di vista”, Danilo Iervolino commenta così lo spostamento del match contro i partenopei. Nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, infatti, il patron dell’ippocampo si è espresso sulla questione che ha fatto da assoluta protagonista in questi ultimi giorni.

Le parole di Iervolino

«Sono dispiaciuto- ha detto il presidente dell’ippocampo-. Quello creato è un precedente grave, chi fa più pressione viene premiato ma non faccio drammi. La decisione ci penalizza sotto diversi punti di vista, un esempio è il tempo ridotto per preparare la sfida contro la Fiorentina. Delle nostre esigenze non si è tenuto conto e c’è stata la mortificazione della dignità di una compagine rispetto ad un’altra, spero non accada mai più. Non siamo stati coinvolti- ha detto poi Iervolino-, per questo provo amarezza visto che sarebbe stato anche giusto parlare della questione in Lega decidendo di posticipare anche la nostra partita contro la Fiorentina. Non siamo la vittima sacrificale però si poteva agire diversamente, inizieremo la partita in un ambiente già pronto a festeggiare ed i nostri calciatori saranno in una situazione di disagio e pressione».

Articolo precedenteIl designato speciale
Articolo successivoLa vigilia di mr. Sousa: «Possiamo vincerla»