Home News Galli (MondoSportivo.it): «Rischio di gara bloccata. Vicario? Passato un anno, basta acredine»

Galli (MondoSportivo.it): «Rischio di gara bloccata. Vicario? Passato un anno, basta acredine»

Il giornalista di MondoSportivo e di PianetaEmpoli ci presenta la gara di domani dal punto di vista empolese

883
0
simone galli
simone galli
Tempo di lettura: 2 minuti

In vista di Empoli-Salernitana di domani sera ci presenta l’ambiente empolese il giornalista di MondoSportivo.it e PianetaEmpoli.it Simone Galli.

Che Empoli vedremo in campo lunedì?
Vedremo un Empoli che vuole sfruttare il doppio turno casalingo e ripetere la vittoria col Bologna. Mi aspetto un Empoli guardingo, che non andrà all’arrembaggio nei primi minuti ma che vorrà studiare il modo di stare in campo della Salernitana. Zanetti ha dimostrato di saper sopperire ad alcune mancanze tecniche della sua squadra con la cultura del lavoro e l’attenzione per l’avversario ed è questo che metterà in campo anche lunedì“.

Che partita ti aspetti complessivamente di vedere?
Mi aspetto una gara bloccata almeno nei primi minuti. La tranquillità dei 35 punti può far scendere in campo le due squadre in maniera serena, senza frenesia. Una sorta di partita a scacchi in cui gli episodi e i calci piazzati possono avere una grande importanza“.

Domanda “maligna”: se al 75′ le squadre fossero in parità, allora…..
Beh, sì, un punto smuoverebbe la classifica di entrambe e non è sbagliato aspettarsi ritmi un po’ più bassi. Però credo che nei primi 75’ sia Empoli che Salernitana proveranno a fare la loro partita con le armi a loro disposizione. Già giocare dopo tutte le altre concorrenti è un vantaggio enorme“.

Evitando di scadere nella retorica, secondo te Vicario potrebbe sentire di più questa partita rispetto alle altre?
Assolutamente no. Ha dimostrato di essere un portiere valido, che sa reggere eventuali pressioni. E ha molta fame, visto che è stato fermo due mesi per infortunio. Sinceramente a maggior ragione, a un anno di distanza, e con una salvezza conquistata comunque, non capirei l’acredine nei suoi confronti“.

Come giudichi l’avvento di Paulo Sousa a Salerno?
Indubbiamente ha dato qualcosa in più alla Salernitana, almeno dal punto di vista del gioco. La squadra sembra più concreta e propositiva. È vero che pareggia molto ma in un campionato del genere fare dieci risultati utili consecutivi non è da tutti

E questo momento magico di Dia te l’aspettavi?
Ultimamente in Italia giocatori di questo tipo, intendo con le sue caratteristiche, stanno facendo bene. È esplosivo ma attacca benissimo la profondità, e per questo casca a pennello col gioco della Salernitana. Sarà difficile, semmai, poterlo trattenere“.

In conclusione, un calciatore potenzialmente decisivo per parte
In questo momento è forse Cambiaghi l’uomo in più dell’Empoli. Più di Baldanzi che pare più appannato è stanco rispetto ai match precedenti. Nella Salernitana dico ovviamente Dia, che probabilmente è l’attaccante più in forma del momento dell’intera Serie A“.