Home Breaking news Salernitana e Attihospital: Ecografo portatile all’avanguardia sempre a disposizione del club

Salernitana e Attihospital: Ecografo portatile all’avanguardia sempre a disposizione del club

560
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Si è svolta questo pomeriggio presso lo Stadio “Arechi” di Salerno nel corso dell’evento “Corso di Ecografia – Le lesioni muscolari dello sportivo”, la presentazione del comodato d’uso di un ecografo portatile all’avanguardia offerto da AttiHospital, dealer esclusivo di Samsung per la Campania.

“Quello che presentiamo questa sera è il quarto evento di natura scientifica che come staff medico della Salernitana abbiamo realizzato negli ultimi dieci anni. Penso si tratti di un’occasione importante che segna un passo in avanti per la Società. Da quest’anno mi affianca nello staff medico il Professore Marcello Zappia che ringrazio per la collaborazione continua. Abbiamo a disposizione grazie alla AttiHospital un ecografo che ci consente di fare un monitoraggio continuo durante e dopo gli allenamenti per la prevenzione medica. Infine ci tengo a ringraziare il Presidente Danilo Iervolino e l’Amministratore Delegato Maurizio Milan che hanno da subito creduto in questa progettualità.

“Durante questo anno in cui la Società ha avuto degli infortuni muscolari ci siamo accorti di avere un dato molto positivo ovvero non aver avuto ricadute di natura muscolare” ha aggiunto il prof. Zappia. Questo è stato possibile grazie allo staff medico e alla presenza dell’ecografo all’interno del campo. Dopo questa esperienza proficua abbiamo chiesto ad AttiHospital di rinnovare questo accordo in modo da poter avere l’ecografo in comodato d’uso. Il nostro obiettivo è che questo accordo possa portarci negli anni vantaggi sia dal punto di vista scientifico che muscolare”

“Siamo molto felici di essere vicini nel nostro piccolo alla Salernitana” ha proseguito Marcella Serpico, responsabile di AttiHospital. “I nostri strumenti sono fondamentali per attuare un monitoraggio costante e aiutare un reinserimento veloce in campo”.

L’Amministratore Delegato Maurizio Milan ha quindi concluso: “Oggi si aggiunge un tassello ulteriore nel percorso di crescita di questo club. Ringrazio AttiHospital e Samsung che ci permettono di usufruire di macchinari all’avanguardia. Questo evento non è solo un momento di ricerca scientifica ma è la dimostrazione della volontà della Salernitana di continuare a crescere anche sotto l’aspetto medico con il lavoro che il Dottor Italo Leo che sta lavorando per portare questo club all’avanguardia nel campo della prevenzione medica. E’ la dimostrazione di una Proprietà e di una Società che vuole crescere sotto tutti gli aspetti. Da parte nostra questo è soltanto la tappa iniziale di un percorso che sarà molto lungo. Ringrazio il Dott. Italo Leo a nome del Presidente e di tutto il Club per la passione smisurata che mette nel suo lavoro che ha contribuito ad avere un brand importante come Samsung al nostro fianco.

Articolo precedenteLa Salernitana ottiene la licenza Uefa per la prossima stagione
Articolo successivoIl designato speciale
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.