Home News Curva Nord Arechi, situazione ancora in alto mare

Curva Nord Arechi, situazione ancora in alto mare

Difficilmente il settore sarà incluso nella campagna abbonamenti della Salernitana per la stagione 2023/2024

1293
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

La prossima stagione avrebbe dovuto essere quella del ritorno della Curva Nord dell'”Arechi” alla piena disponibilità della tifoseria della Salernitana. Ma il condizionale rimane obbligatorio. A maggior ragione dopo la riunione tenutasi in Prefettura questa mattina alla quale hanno partecipato rappresentanti del Comune di Salerno, della Salernitana e della Lega Serie A.

Una riunione dove è trapelato pessimismo per quanto riguarda la soluzione a breve tempo di alcune problematiche. Due su tutte: i lavori per costruire la nuova area di sosta per le tifoserie avversarie alle spalle di quello che dovrebbe diventare il nuovo settore ospiti (i Distinti inferiori lato Curva Nord) con tutte le infrastrutture annesse e il cronoprogramma dei lavori di ristrutturazione generale dell’Arechi con conseguente piano di spostamento degli spettatori dai settori che verranno chiusi a turnazione.

Per quanto concerne la prima criticità, il Comune di Salerno deve ancora completare l’iter di acquisizione di un terreno privato e, in ogni caso, i lavori (a carico della Salernitana) non partirebbero prima dell’1 luglio in quanto bisognerà necessariamente aspettare la fine del “giugno concertistico” che vede l’Arechi protagonista. Sul secondo problema, la Milan Ingegneria, ditta che si è aggiudicata l’appalto, presenterà solo a settembre la propria tabella di marcia alla Regione Campania.

Ragion per cui, se la situazione non dovesse subire modifiche sostanziali (è prevista una nuova riunione per la prossima settimana), difficilmente la Salernitana introdurrà la Curva Nord nella sua campagna abbonamenti per la stagione sportiva 2023/2024 che dovrebbe essere annunciata e lanciata entro la prossima settimana.