Home News Salernitana – Torino, probabili formazioni: dentro Bohinen e Mazzocchi, due cambi per...

Salernitana – Torino, probabili formazioni: dentro Bohinen e Mazzocchi, due cambi per Juric

Il norvegese sostituirà Coulibaly al fianco di Legowski. Spazio a Lazaro e Radonjic tra gli ospiti

611
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Pomeriggio tutto granata all’Arechi, dove Salernitana e Torino si affrontano nel lunedì della quarta giornata di Serie A. La squadra di Sousa arriva al match da diciottesima in classifica con due punti in tre partite e cerca ancora la sua prima vittoria, mentre gli uomini di Juric hanno ottenuto 4 punti nel trittico precedente la sosta, assestandosi all’undicesimo posto.

La Salernitana è reduce da due settimane turbolente, complice il caso Dia: il giocatore è rientrato ieri in città, e oggi sarà in tribuna complice un infortunio. L’assenza del senegalese si è fatta sentire a Lecce, dove l’Ippocampo ha subìto il primo ko della stagione, dopo i pareggi con Roma e Udinese. Il Toro invece è reduce dalla sua prima vittoria, ottenuta grazie al gol di Radonjic che ha steso il Genoa in pieno recupero.

Due cambi per Sousa

Oltre al suo bomber, Sousa dovrà rinunciare anche ad un’altra colonna come Coulibaly, fermato da un problema muscolare. Recuperati invece Daniliuc e Maggiore. Il tecnico portoghese riproporrà il 3-4-2-1, con un’ossatura largamente confermata nonostante la sconfitta del Via del Mare. In difesa saranno ancora Lovato, Gyomber e Pirola a proteggere Ochoa, nel tentativo di centrare il primo clean sheet in campionato.

A centrocampo pesa come un macigno il forfait di Lassana, che lascia tre giocatori in lizza per due maglie: Legowski e Bohinen i principali indiziati, in vantaggio su Martegani. Novità sulla fascia destra, con Mazzocchi favorito su Cabral per riprendersi una maglia da titolare. A sinistra Bradaric, confermato al pari di Kastanos e Candreva sulla trequarti. In avanti Botheim favorito su Ikwuemesi. Occhio, però, al jolly Cabral: il capoverdiano potrebbe agire da falso nueve (al posto di Botheim) o sulla trequarti, con lo slittamento di Kastanos in fascia e di Mazzocchi in panchina.

Due novità in casa Toro

Su sponda ospite, Juric confermerà il tradizionale 3-4-2-1, con qualche cambio. In settimana il tecnico croato ha perso prima Vojvoda e poi Ilic, pesanti assenze per la trasferta campana. Il posto del kosovaro sulla corsia mancina sarà preso da Lazaro, mentre sull’out di destra agirà il riconfermato Bellanova. In mediana è corsa a due tra Tameze e Linetty per affiancare Ricci: l’ex Verona è un vantaggio sul polacco per un posto dal primo minuto.

Nessun cambio nel pacchetto difensivo: tra i pali Milinkovic-Savic, in difesa Schuurs e Rodriguez ai lati di capitan Buongiorno. Novità sulla trequarti, dove l’estro di Vlasic sarà affiancato dagli strappi di Radonjic, match winner quindici giorni fa. In attacco è recuperato Sanabria, ma Zapata agirà ancora da centravanti titolare. Out anche il secondo portiere Popa e il lungodegente Djidji.

Le probabili formazioni di Salernitana – Torino

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Lovato, Gyomber, Pirola; Mazzocchi, Legowski, Bohinen, Bradaric; Kastanos, Candreva; Botheim. A disposizione: Costil, Fiorillo, Bronn, Daniliuc, Sambia, Fazio, Martegani, Maggiore, Sfait, Cabral, Ikwuemesi, Tchaouna. Allenatore: Sousa.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Schuurs, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic, Lazaro; Vlasic, Radonjic; Zapata. A disposizione: Gemello, Zima, Sazonov, Soppy, N’Guessan, Dembélé, Gineitis, Linetty, Karamoh, Sanabria, Pellegri, Seck. Allenatore: Juric.

ARBITRO: Antonio Giua di Olbia. Assistenti: Cecconi – Cipriani. IV uomo: Volpi. VAR: Paterna. Assistente VAR: Mariani.

Fischio d’inizio ore 18:30. Attesi circa 16 mila spettatori di cui 10.958 abbonati e 387 ospiti. Diretta DAZN.