Home News Sapienza alla Salernitana? Nessuna conferma

Sapienza alla Salernitana? Nessuna conferma

Rumors e Incertezze: Il Futuro di Sapienza nel Calcio Italiano

1787
0
Giuseppe Sapienza
Giuseppe Sapienza - fonte reggina1914.it
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo i recenti rumors che hanno accostato Giuseppe Sapienza alla Salernitana, non giunge alcuna conferma ufficiale da parte del club granata. Il fatto che il diretto interessato sia attualmente coinvolto nella trattativa di rescissione con la Sampdoria, non consente la piena verifica di quanto apparso ieri sul sito dell’emittente genovese Telenord (qui il link all’articolo).

Il cambio alla guida della comunicazione della Sampdoria, con la separazione tra Giuseppe Sapienza e il club di Corte Lambruschini, è però un fatto. Sapienza, professionista esperto nel mondo della comunicazione sportiva con un ricco passato lavorativo presso club prestigiosi come Inter, Milan e Genoa, sembrava aver abbracciato con entusiasmo il progetto della Sampdoria sotto la nuova gestione Radrizzani – Manfredi.

Ora si delineano scenari interessanti per il professionista siciliano, compresa la possibile collaborazione con la Salernitana guidata dal neo allenatore Filippo Inzaghi. Proprio la storia di collaborazione tra Sapienza e Inzaghi ai tempi della Reggina nella stagione 2022/2023 potrebbe aggiungere un elemento di compatibilità a questa possibile unione.

Il presidente Iervolino, notoriamente interessato ad aumentare il peso mediatico del club nel panorama calcistico italiano, potrebbe trovare in Sapienza una figura ideale per raggiungere questo obiettivo. Il suo lungo e illustre percorso nel mondo del calcio, con 24 anni trascorsi a Milano tra Inter e Milan, nonché le esperienze significative nella consulenza di comunicazione per allenatori e calciatori di rilievo (De Zerbi, Aquilani, lachini, Abate, Locatelli e Berardi per dirne alcuni), potrebbero rappresentare un valore aggiunto per la Salernitana.

Resta da vedere come si svilupperanno gli eventi e se questa prospettiva diventerà realtà, ma è indubbiamente un argomento che merita attenzione. Al momento si tratta solo di voci, almeno fino alla rescissione.

Articolo precedenteSalernitana, in arrivo il responsabile dell’area comunicazione
Articolo successivoSalernitana – Cagliari, arbitra Chiffi.
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!