Home News Fiorentina – Salernitana, probabili formazioni: dentro Beltran, due cambi per Inzaghi

Fiorentina – Salernitana, probabili formazioni: dentro Beltran, due cambi per Inzaghi

Tante rotazioni nel 4-2-3-1 di Italiano. Granata con il 3-4-2-1, si rivedono Dia e Fazio

653
0
SALCAG 22:10::2023 26
SALCAG 22:10::2023 26
Tempo di lettura: 2 minuti

Punti importanti in palio nel pomeriggio del Franchi, dove Fiorentina e Salernitana si sfidano nella quattordicesima giornata di Serie A. I viola di Italiano, ottavi in classifica con 20 punti, ospitano i granata di Inzaghi, ultimi a quota 8 ma reduci dalla prima vittoria in campionato contro la Lazio. Il 2-1 sui biancocelesti ha portato la Salernitana a -3 dal quartultimo posto, occupato dall’Empoli.

C’è però ancora da lavorare, per migliorare uno score fin qui danneggiato da 7 sconfitte su 13 gare. La Fiorentina ha invece perso 1-0 con il Milan nell’ultimo turno, collezionando il terzo ko nelle ultime 4 partite di A. Dopo la sconfitta di San Siro, in settimana è arrivato il 2-1 in rimonta sul Genk, che ha consentito ai toscani di qualificarsi alla fase ad eliminazione diretta della Conference League.

Tanti cambi per Italiano

Rispetto al successo di giovedì, Italiano adotterà le solite numerose rotazioni. Nel 4-2-3-1 viola la prima novità sarà tra i pali, con il ritorno di Terracciano (ex di turno) dopo la chance per Christensen in coppa. Torna anche Milenkovic al centro della difesa, mentre accanto al serbo è ballottaggio tra Ranieri e Martinez Quarta, con l’ex granata (di rientro dalla squalifica) favorito sull’argentino. A destra si rivedrà Kayode, a sinistra capitan Biraghi.

In mediana riecco Arthur accanto a Duncan, con Maxime Lopez in panchina al pari del recuperato Mandragora. Di nuovo disponibile – dopo alcuni acciacchi – anche Bonaventura, che però dovrebbe inizialmente sedere in panchina: trequarti presidiata da Barak, affiancato da Nico Gonzalez Brekalo. In avanti si ravviva il classico ballottaggio Beltran – Nzola, con l’ex River pronto a spuntarla. Out Dodô e Castrovilli.

Dia torna a guidare l’attacco

Infermeria svuotata anche per la Salernitana, con Inzaghi che recupera Dia e Tchaouna. Il numero 10 granata è favorito per tornare titolare come prima punta, mentre in caso contrario toccherebbe ancora una volta ad un Ikwuemesi più che discreto contro la Lazio. L’altra novità attesa nel 3-4-2-1 granata riguarda il centro della difesa: Gyomber non è al meglio causa febbre, dunque toccherà a Fazio guidare la retroguardia, con ai suoi lati Daniliuc e Pirola.

In porta ancora Costil, complice l’infortunio alla spalla di Ochoa,  che resta l’unico indisponibile. Nessun cambio sulla linea di centrocampo: confermati Bohinen e Coulibaly in mediana, così come Mazzocchi e Bradaric sulle corsie laterali. Tutto invariato, ovviamente, anche sulla trequarti, dove Kastanos e Candreva saranno chiamati a dare continuità dopo i gol decisivi nel successo interno contro la Lazio.

Le probabili formazioni di Fiorentina – Salernitana

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Duncan, Arthur; Gonzalez, Barak, Brekalo; Beltran. A disposizione: Christensen, Martinelli, Mina, Martinez Quarta, Parisi, Pierozzi, Bonaventura, Lopez, Infantino, Mandragora, Amatucci, Sottil, Ikoné, Nzola, Kouamé. Allenatore: Italiano.

SALERNITANA (3-4-2-1): Costil; Daniliuc, Fazio, Pirola; Mazzocchi, Bohinen, Coulibaly, Bradaric; Kastanos, Candreva; Dia. A disposizione: Fiorillo, Salvati, Sambia, Gyomber, Bronn, Lovato, Martegani, Maggiore, Legowski, Simy, Botheim, Cabral, Ikwuemesi, Tchaouna. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Paride Tremolada di Monza. Assistenti: Bindoni – Tegoni. IV uomo: La Penna. VAR: Gariglio. Assistente VAR: Irrati.

Fischio d’inizio ore 15:00. Diretta DAZN.