Home News Juventus – Salernitana, probabili formazioni: Allegri con Milik-Chiesa, maxi-turnover Inzaghi

Juventus – Salernitana, probabili formazioni: Allegri con Milik-Chiesa, maxi-turnover Inzaghi

Otto cambi (e otto assenti) per il tecnico granata: in avanti Tchaouna e Botheim a supporto di Ikwuemesi. Tante rotazioni anche per i bianconeri, in campo con il 3-5-2

683
0
SALSAM coppa italia 31:10::2023 7
SALSAM coppa italia 31:10::2023 7
Tempo di lettura: 2 minuti

Si apre all’Allianz Stadium il 2024 di Juventus Salernitana, di fronte negli ottavi di finale di Coppa Italia. Bianconeri e granata si affrontano nel primo confronto di un doppio atto da giocare in appena quattro giorni: domenica pomeriggio, infatti, le squadre di Allegri Inzaghi torneranno a sfidarsi – stavolta all’Arechi – nella diciottesima giornata di Serie A. Prima però c’è la coppa, occasione ghiottissima per una pretendente come la Juventus, complici le eliminazioni di Inter e Napoli.

Gli azzurri (cui si è unito l’ormai ex granata Pasquale Mazzocchi) sono usciti con un clamoroso 0-4 contro il Frosinone, che aspetta ai quarti la vincente del match di questa sera. Come la Juve, vittoriosa di misura sulla Roma, anche la Salernitana ha chiuso bene il suo 2023: i granata hanno vinto 1-0 a Verona, centrando il primo successo esterno in stagione. I padroni di casa entrano oggi nella competizione, mentre l’Ippocampo ha già battuto prima la Ternana (1-0 ad agosto) e poi la Sampdoria (4-0 ad ottobre).

Allegri ne cambia otto

In casa bianconera, Allegri farà cambi in ogni reparto, confermando il solito 3-5-2. Tra i pali Perin farà rifiatare Szczesny. Al centro della difesa conferma per Bremer, mentre sul centro-destra Rugani dovrebbe scalzare Gatti. Braccetto mancino sarà ancora capitan Danilo, favorito su Huijsen. In regia Locatelli sarà titolare, dovendo saltare per squalifica la gara di domenica pomeriggio in campionato.

Cambieranno le mezzali: riposano Rabiot (match winner con la Roma) e McKennie, chance per Miretti e per l’ex granata Nicolussi Caviglia. Turnover anche sulle fasce, con Cambiaso a destra e Iling Junior a sinistra. Rivoluzionato anche l’attacco: fuori Vlahovic Yildiz, dentro Milik Chiesa. Ancora out Alex Sandro, De Sciglio e Kean, fuori per squalifica Pogba Fagioli.

Difesa inedita per Inzaghi

Lato ospiti, Inzaghi farà turnover più per necessità che per scelta. Non saranno a Torino, infatti, gli infortunati OchoaPirolaKastanos Bohinen, l’influenzato Candreva e i vari CoulibalyDia Cabral, convocati per la Coppa d’Africa. Sarà 4-3-2-1. Davanti a Costil è recuperato Daniliuc, che giocherà titolare su una corsia di destra lasciata sguarnita dalla partenza di Mazzocchi. Al centro della difesa Bronn Lovato, con Sambia favorito su Bradaric a sinistra.

Scelte obbligate in mediana, con LegowskiMaggiore Martegani unici superstiti. Sulla trequarti chance per Botheim, titolare per l’ultima volta proprio il 31 ottobre in occasione del 4-0 di coppa contro la Samp. Accanto al norvegese (sempre più in uscita) ci sarà Tchaouna, decisivo a Verona. I due giocheranno dietro a Ikwuemesi, favorito su Simy. In panchina i giovani Sfait (recuperato), Elia Borrelli, oltre a Stewart, fuori lista in A ma convocabile in Coppa Italia.

Le probabili formazioni di Juventus – Salernitana

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Rugani, Bremer, Danilo; Cambiaso, Miretti, Locatelli, Nicolussi Caviglia, Iling Junior; Milik, Chiesa. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Gatti, Huijsen, Kostic, McKennie, Weah, Rabiot, Nonge, Vlahovic, Yildiz. Allenatore: Allegri

SALERNITANA (4-3-2-1): Costil; Daniliuc, Bronn, Lovato, Sambia; Legowski, Maggiore, Martegani; Tchaouna, Botheim; Ikwuemesi. A disposizione: Fiorillo, Allocca, Bradaric, Fazio, Gyomber, Elia, Sfait, Borrelli, Simy, Stewart. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova. Assistenti: De Meo – Dei Giudici. IV Uomo: Zufferli. VAR: Aureliano. Assistente VAR: Sacchi.

Fischio d’inizio ore 21:00. Diretta Canale 5.