Home News Salernitana – Juventus, probabili formazioni: Inzaghi in emergenza, coppia Yildiz – Vlahovic

Salernitana – Juventus, probabili formazioni: Inzaghi in emergenza, coppia Yildiz – Vlahovic

Granata con il 4-2-3-1: Simy davanti, sei assenti e nessun centrocampista della prima squadra in panchina. 3-5-2 per Allegri, diversi rientri dopo la coppa

496
0
SALBOL 10:12::2023 14
SALBOL 10:12::2023 14
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la tennistica sconfitta dell’Allianz Stadium, la Salernitana ci riprova contro la Juventus, nell’ultima giornata d’andata della Serie A. I granata tornano a sfidare i bianconeri – questa volta all’Arechi – a meno di 72 ore dal pesante 6-1 patito negli ottavi di Coppa Italia. A 90 minuti dal giro di boa, sul prato verde di via Allende si sfidano l’ultima in classifica e la seconda forza del campionato: 12 punti per la squadra di Inzaghi, 43 quelli ottenuti da Allegri.

La controversa vittoria dell’Inter contro il Verona pesa – e non poco – su entrambe le squadre: la Salernitana, che nell’ultimo turno ha vinto di misura al Bentegodi, resta a -2 dagli scaligeri, e a -3 dal Cagliari quartultimo. I bianconeri, invece, hanno dovuto rinunciare alla possibilità di agganciare la vetta: il gol di Frattesi e l’errore di Henry dal dischetto hanno riportato l’Inter a +5, in luogo di quel +3 che la Juve avrebbe potuto annullare oggi pomeriggio in caso di vittoria.

Inzaghi rilancia Simy, Martegani trequartista

In casa granata, Inzaghi dovrà fronteggiare una grande emergenza: out gli infortunati KastanosBohinen Pirola, oltre a CoulibalyDia Cabral, impegnati nell’avvicinamento alla Coppa d’Africa. Solo 20 i convocati del tecnico piacentino, che confermerà il 4-2-3-1. In porta ancora Costil, mentre rientrano sia Ochoa dall’infortunio che Fiorillo dalla squalifica. Pochi dubbi in difesa, con Gyomber Fazio al centro, Daniliuc a destra e Bradaric a sinistra.

Scelte obbligate in mediana, dove giocheranno gli unici superstiti del centrocampo della prima squadra: Maggiore Legowski davanti alla difesa, Martegani sulla trequarti e in panchina il solo Sfait. Attacco completato dagli esterni Tchaouna Candreva (che ha smaltito i sintomi influenzali dopo il forfait di giovedì), con Simy che resta favorito su Ikwuemesi nel ballottaggio tutto nigeriano per il posto da centravanti.

Allegri senza Chiesa e Locatelli

Sei gli assenti (escludendo Pogba Fagioli) anche per Allegri. Non ci sarà Chiesa, fuori per un colpo al ginocchio sinistro rimediato in allenamento. Mancheranno poi Locatelli (fermato dal Giudice Sportivo) e gli infortunati Alex SandroDe Sciglio e Kean. Fuori anche Cambiaso, che rientra dalla squalifica ma darà forfait causa febbre. Come SuperPippo, anche l’allenatore bianconero confermerà il suo 3-5-2, cambiando svariati interpreti rispetto alla coppa.

A cominciare da Szczesny Bremer, che torneranno titolari. Accanto al brasiliano Gatti Danilo, schierati dall’inizio anche giovedì. In regia chance dal 1′ per Nicolussi Caviglia, che lo scorso anno disputò in prestito a Salerno il girone di ritorno: l’ex granata sarà l’unica novità nell’undici bianconero rispetto all’1-0 di otto giorni fa sulla Roma. Mezzali McKennie Rabiot, sulle fasce si rivedranno Weah Kostic. In avanti torna titolare il tandem Yildiz – Vlahovic.

Le probabili formazioni di Salernitana – Juventus

SALERNITANA (4-2-3-1): Costil; Daniliuc, Gyomber, Fazio, Bradaric; Legowski, Maggiore; Candreva, Martegani, Tchaouna; Simy. A disposizione: Ochoa, Fiorillo, Sambia, Bronn, Lovato, Sfait, Botheim, Stewart, Ikwuemesi. Allenatore: Inzaghi.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Weah, McKennie, Nicolussi Caviglia, Rabiot, Kostic; Yildiz, Vlahovic. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Rugani, Miretti, Nonge, Milik, Iling-Junior. Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Marco Guida di Torre Annunziata. Assistenti: Imperiale – Bresmes. IV Uomo: Di Marco. VAR: Valeri. Assistente VAR: Dionisi.

Fischio d’inizio ore 18:00. Attesi circa 28 mila spettatori di cui 10.958 abbonati e 2 mila ospiti. Diretta DAZN.