Home Editoriale Conta dei superstiti sulle due sponde: domani si gioca Salernitana-Juventus

Conta dei superstiti sulle due sponde: domani si gioca Salernitana-Juventus

Situazione che, all’ombra dell’Arechi, non pare essere tanto diversa da quella di giovedì.

601
0
SALJUV 08 02 2023 5
SALJUV 08 02 2023 5
Tempo di lettura: < 1 minuto

Poco meno di 24 ore a Salernitana-Juventus, gara che chiuderà ufficialmente il girone d’andata. Seconda sfida in pochi giorni tra granata e bianconeri dopo quella dello Stadium, in cui gli uomini di Allegri hanno passeggiato sui ridotti ai minimi termini calciatori di Inzaghi.

Situazione che, all’ombra dell’Arechi, non pare essere tanto diversa da quella di giovedì. Al partente Mazzocchi e agli “africani Dia”, Coulibaly e Cabral, alla lista degli indisponibili andranno sicuramente ad aggiungersi Kastanos e Pirola. La botta al ginocchio rimediata nella sfida di Verona terrà fuori dai giochi il centrocampista cipriota almeno un paio di settimane. Il problema muscolare, invece, che affligge l’ex prodotto del vivaio dell’Inter, costringerà Pirola a mordere il freno per almeno un mese. Non ci sarà Bohinen, frenato in settimana da un affaticamento muscolare, recupero in extremis per Martegani, reduce da influenza. Si rivedrà, invece, Candreva, rimasto a riposo giovedì a scopo precauzionale. Ritorno in panchina anche per il Memo Ochoa, verso la via del totale recupero dopo l’infortunio alla spalla rimediato in Nazionale oltre due mesi fa.

Brutte notizie anche in casa bianconera. Per la sfida di domani, infatti, mister Allegri non avrà a disposizione, oltre ai lungodegenti De Sciglio, Alex Sandro e Kean, e lo squalificato Locatelli, Andrea Cambiaso e Federico Chiesa. Il primo, lasciato a riposo a Torino a causa di una sindrome influenzale. Il secondo, invece, causa trauma contusivo distorsivo al ginocchio destro rimediato nel corso della rifinitura.

Al termine della seduta di rifinitura di questo pomeriggio il mister Filippo Inzaghi ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Salernitana e Juventus.

PORTIERI: Costil, Fiorillo, Ochoa;

DIFENSORI: Bradaric, Bronn, Daniliuc, Fazio, Gyomber, Lovato, Sambia;

CENTROCAMPISTI: Legowski, Maggiore, Martegani, Sfait;

ATTACCANTI: Botheim, Candreva, Ikwuemesi, Simy, Stewart, Tchaouna.

Articolo precedentePasquale Gallo: «La Juve non può perdere punti ma La Salernitana deve crederci. Sarà una bella partita»
Articolo successivoSalernitana – Juventus, probabili formazioni: Inzaghi in emergenza, coppia Yildiz – Vlahovic
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.