Home Editoriale La moviola di Udinese Salernitana

La moviola di Udinese Salernitana

Al Bluenergy Stadium, è pari tra Udinese e Salernitana: prestazione eccellente di Manganiello

319
0
A cura di Luca D'Urso
A cura di Luca D'Urso
Tempo di lettura: < 1 minuto

La ventisettesima giornata del campionato di massima serie ha visto affrontarsi Udinese e Salernitana: le due squadre, entrambe nei bassi fondi della classifica, hanno dato vita ad un match non privo di emozioni e colpi di scena. La gara è terminata con il risultato di uno pari; un risultato che, considerando le giornate che restano a disposizione, scontenta un po’ tutti.

Team arbitrale: Gianluca Manganiello di Pinerolo coadiuvato dagli assistenti Carbone e Giallatini; quarto ufficiale Massimi, al Var Serra e Irrati.

Passiamo alla moviola

Al 15′ Ebosele (U) entra in netto ritardo su Basic (S): Manganiello, ben posizionato, assegna un calcio di punizione a favore della Salernitana e ammonisce il calciatore locale per imprudenza. Decisione corretta.

Al 64′ Ebosele (U), già ammonito, entra in netto ritardo su Pellegrino (S), durante un’azione di ripartenza ospite. Manganiello, anche in questo caso, non ha esitazioni: assegna un calcio di punizione a favore della Salernitana e ammonisce per la seconda volta il terzino bianconero. Decisione ineccepibile e Udinese, giustamente, in dieci uomini.

La prestazione dell’arbitro piemontese, dunque, è assolutamente da lodare: coerente il metro di giudizio adottato fin dall’inizio della gara, così come i provvedimenti disciplinari comminati alle due squadre. Grazie anche al contributo di due assistenti di assoluto valore, Giallatini e Carbone, non ha mai perso la partita dalle mani. Poco impegnati, invece, i due Varisti Serra e Irrati.

Articolo precedenteLa Salernitana non sfrutta la superiorità numerica e conquista un pareggio che serve a poco
Articolo successivoUdinese – Salernitana 1-1: il bicchiere è tutto vuoto
- Luca D'Urso - 11 agosto 1991, Salerno - Ex arbitro di calcio a livello nazionale - Appassionato di musica rock, sport e cucina - Citazione arbitrale preferita: "Vedere, decidere, dimenticare" [Roberto Rosetti]