Home News Un avvicendamento da Serie A e due precedenti: Ranieri – Liverani, incrocio...

Un avvicendamento da Serie A e due precedenti: Ranieri – Liverani, incrocio particolare

Prima sfida tra i due allenatori dopo dicembre 2022, quando uno sostituì l'altro sulla panchina del Cagliari. Sir Claudio imbattuto sia con la Salernitana che contro il suo tecnico

267
0
SALCAG 22:10::2023 3
SALCAG 22:10::2023 3
Tempo di lettura: 2 minuti

Cagliari – Salernitana sarà una sfida particolare in panchina tra Claudio Ranieri e Fabio Liverani. Quindici mesi fa, l’attuale tecnico granata fu esonerato dalla società di Giulini, complice il rendimento non esaltante in Serie B, e rimpiazzato proprio dall’ex allenatore di Leicester e Roma.

Un avvicendamento valso la Serie A

Il girone d’andata disputato da Liverani a Cagliarifu ben al di sotto delle aspettative. I sardi partivano tra le favorite in cadetteria dopo la retrocessione dell’anno precedente (maturata con lo sprint finale perso contro la Salernitana), ma arrivarono a dicembre con appena 22 punti in 18 giornate.

Rendimento che valse un deludente quattordicesimo posto, con 4 punti di ritardo dalla zona playoff e 3 di vantaggio sui playout. Fatale fu la gara persa 2-1 a Palermo, che costò l’esonero a Liverani, autore di 5 vittorie, 7 pari e 6 sconfitte. A sostituirlo arrivò un altro romano come Ranieri, che tornò ad allenare quasi un anno dopo l’esperienza al Watford, terminata con l’esonero ad inizio 2022.

Dopo una partita con Pisacane (allenatore ad interim), il Cagliari di Ranieri centrò 35 punti in 19 gare. Rimonta con cui i sardi chiusero la regular season al quinto posto, prima di battere – nell’ordine – Venezia nel turno preliminare, Parma in semifinale e Bari in finale (all’ultimo respiro). Il tecnico classe ’51 riuscì così a riportare il Casteddu in A, replicando l’impresa riuscitagli 33 anni prima.

Ranieri imbattuto contro Liverani

L’incrocio particolare di domani sarà il terzo tra i due allenatori. I precedenti risalgono al 2019-20, in cui la Samp di Sir Claudio ottenne un pari e una vittoria contro il Lecce di Liverani: a Marassi fu 1-1, a segno Lapadula (ora allenato da Ranieri) e Gaston Ramirez. L’uruguagio si ripeté con una doppietta su rigore al Via del Mare, vanificando il momentaneo pari giallorosso (sempre dal dischetto) di Mancosu.

Sir Claudio ok contro la Salernitana

Come con il tecnico granata, Ranieri vanta un successo e un pareggio anche contro la Salernitana. La Sampdoria dell’allenatore romano batté 1-0 l’Ippocampo nel 2020-21, in Coppa Italia: ai blucerchiati bastò La Gumina per eliminare la squadra di Castori, poi promossa in Serie A.

L’altro match risale al girone d’andata di questo campionato, gara d’esordio di Inzaghi sulla panchina granata. In un pazzo finale di gara, la Salernitana andò sotto due volte con i gol di Luvumbo Viola, ma riuscì a ristabilire in ambo i casi la parità grazie alla doppietta di Dia, la cui esultanza polemica dopo il rigore del definitivo 2-2 fu tutt’altro che casuale, come dimostrato dalla storia recente.

Tre pareggi per Liverani contro il Cagliari

Perfetto equilibrio, invece, nei precedenti tra Liverani e il Cagliari: il tecnico granata ha pareggiato tutte e tre le partite giocate contro i sardi. Le prime due nel campionato 2019-20, alla guida del Lecce. Al Via del Mare finì 2-2: i sardi di Maran passarono con il penalty di Joao Pedro e la rete di Nainggolan, poi nel finale Lapadula (su rigore) e Calderoni siglarono la rimonta leccese.

In Sardegna invece il Lecce uscì con un pari a reti bianche, contro la squadra allenata da Zenga. L’ultimo precedente risale al successivo 2020-21, sempre in Serie A: al Tardini il Parma di Liverani affrontò il Cagliari allenato da Di Francesco. Anche in quel caso fu 0-0.