Home News Il prossimo avversario della Salernitana: Cagliari

Il prossimo avversario della Salernitana: Cagliari

Andiamo ad analizzare il prossimo avversario della Salernitana: il Cagliari.

276
0
Ranieri
Ranieri
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo il pareggio contro l’Udinese che, sebbene abbia regalato a Liverani il primo punto sulla panchina granata, ha fatto ben poco per smuovere la classifica, la Salernitana vola a Cagliari. Partita fondamentale per tenere ancora accesa la già flebile speranza di permanenza in massima serie. In questo articolo andremo ad analizzare i rossoblù, dagli ultimi risultati all’uomo da tenere d’occhio, passando per la probabile formazione e non solo.

Gli ultimi risultati del Cagliari

Se si va ad analizzare il recente stato di forma dei rossoblù, a livello di risultati non può che risaltare il grande successo della scorsa settimana nello scontro diretto contro l’Empoli o il pari a tempo scaduto arrivato contro il Napoli. I sardi sono rimasti imbattuti nelle ultime gare (vittoria contro l’Empoli e pareggi contro Napoli e Udinese) con l’ultima sconfitta che risale a quasi un mese fa, nella sconfitta alla Unipol Domus contro la Lazio, che ha seguito il pesante stop arrivato contro l’altra romana, la Roma di Daniele De Rossi.

L’uomo da tenere d’occhio: Lapadula

Un Cagliari decisamente in emergenza, orfano di vari membri di spicco del proprio reparto offensivo, si ritrova costretto ad affidare quasi tutta la sua manovra nuovamente a Gianluca Lapadula, che dovrà prendersi sulle spalle la squadra per portarla al successo. La stagione dell’attaccante italo-peruviano non è stata esaltante, appena un gol in quattordici presenze, ma quale momento è migliore di questo per tornare a brillare nella massima categoria? La retroguardia di Liverani dovrà tenerlo a bada con estrema attenzione.

Gli assenti in casa rossoblù

Come precedentemente detto, le assenze per Claudio Ranieri sono tante, e alcune di esse decisamente pesanti. Non saranno della partita Aresti, Sulemana, Mancosu, Petagna, Pavoletti e il grande trascinatore dei sardi nelle ultime settimane, Zito Luvumbo.

La probabile formazione del Cagliari

Al netto quindi di queste assenze di grande rilievo, non sorprende l’undici probabile del Cagliari per il match di sabato. In porta partirà Scuffet con Nandez, Mina, Dossena e Augello a comporre la retroguardia. A centrocampo andranno Deiola, Makoumbou, Jankto e Gaetano mentre in attacco il duo offensivo sarà composto da Oristanio e Lapadula.