Home Editoriale Salernitana, accadde il…26 settembre

Salernitana, accadde il…26 settembre

577
0
Tempo di lettura: 3 minuti

Domani, 26 settembre 2020, inizia l’avventura della Salernitana nel torneo di Serie B 2020/2021. La sfida delle 14 tra i granata e la Reggina rappresenterà la tredicesima uscita ufficiale da parte della Bersagliera in campionato nella data del 26 settembre.

Nei dodici precedenti, il bilancio è molto positivo, dato che nel complesso consta di 6 vittorie, 4 pareggi e sole 2 sconfitte.
Dividendo tra casa e trasferta, a Salerno la Bersagliera ha giocato in 7 occasioni, raccogliendo 4 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta, mentre fuori dalle mura amiche abbiamo 2 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta in 5 partite.

Partiamo dai successi. La prima uscita assoluta della Salernitana il 26 settembre è datata 26 settembre 1937. Per la 1/a giornata del girone E di Serie C 1937/1938, la Salernitana espugnò il Campo Dux di Cagliari imponendosi per 1-0. Il gol partita per i biancocelesti (quelli i colori della Salernitana dell’epoca) di Hirzer fu siglato da Lazzarini al 23′. Fu il primo acuto di una cavalcata che portò la Bersagliera in Serie B per la prima volta nella sua storia.

Il 26 settembre 1948, nuova vittoria in trasferta. Questa volta fu Legnano a colorarsi di granata, grazie alla rete di Flumini che regalò i due punti alla Salernitana di Pietro Piselli. Un successo che rappresentò una sorta di eccezione, dato che quella formazione in quel torneo di Serie B, fu un rullo compressore in casa ma deficitaria in trasferta, mancando i punti necessari per un immediato ritorno in Serie A.

Poi, solo successi casalinghi. A cominciare da quello del 26 settembre 1982, quando i granata di Cisco Lojacono ebbero la meglio sul Casarano per 3-1. La rete di Fracas e la doppietta di Chiancone illusero i diecimila del Vestuti, certi di assistere da allora in avanti a una cavalcata verso la B che non ci fu. Bisognava attendere undici anni, perché è la vittoria del 26 settembre 1993 nel derby dell’Arechi con l’Ischia per 1-0 (matchwinner Pisano al 7′), a essere preludio di promozione in quell’anno per i granata di Rossi.

Più recenti le ultime vittorie targate 26 settembre. Nel 2010, la Salernitana di Breda confermò l’allora ottimo periodo di forma sbarazzandosi del Pavia per 3-1. Mattatore Fava, autore di una doppietta, mentre Carcuro arrotondò il punteggio (di Caridi il gol dei lombardi). Nel 2015, invece, in Serie B, la Salernitana di Torrente ebbe la meglio sulla Ternana per 2-1. Denilson Gabionetta, grande protagonista di quell’avvio di stagione, siglò la rete da tre punti dopo l’iniziale vantaggio di Franco pareggiato momentaneamente dal rossoverde Ceravolo.

Dei quattro pareggi, spettacolare fu il 3-3 in casa del Marzotto Valdagno del 26 settembre 1954. Nella sfida valevole per la 2/a giornata di Serie B 1954/1955, i granata di Carpitelli ribaltarono nel finale con Pastore e Barchiesi la sfida che fino all’84’ vedeva i veneti avanti 2-1 (gol di Marchetto e De Prati inframezzati dal momentaneo pareggio del salernitano Fragni). All’88’, però, Svorevich siglò il gol del definitivo 3-3. Poi, due 0-0, quello del 26 settembre 1965 in Serie C (l’anno di Pierino Prati) contro il Nardò al Vestuti e quello del 26 settembre 2009 all’Arechi contro l’Ascoli nella stagione della vergognosa retrocessione nel secondo torneo di Serie B gestione Lombardi. Infine, l’1-1 di Bari del 26 settembre 1976. Sandrino Abbondanza portò in vantaggio i granata di Regalia, ma nel finale i galletti pareggiarono con un rigore di Penzo.

Infine, le sconfitte. I più giovani ricordano il ko del Friuli di Udine del 26 settembre 1998, quando bastò un uno-due firmato Marcio Amoroso a inizio partita per condannare la Salernitana alla terza sconfitta di fila nell’avvio del torneo di Serie A 1998/1999. I meno giovani possono anche rammentare lo 0-1 interno del Vestuti contro il Trani del 26 settembre 1971. Fu una rete di Somma a far sorridere i pugliesi.

Salernitana, i precedenti in campionato del 26 settembre

26/09/1937, Cagliari-Salernitana 0-1, 1/a giornata Serie C girone E 1937/1938 – 23′ Lazzarini
26/09/1948, Legnano-Salernitana 0-1, 2/a giornata Serie B 1948/1949 – 2′ Flumini
26/09/1954, Marzotto Valdagno – Salernitana 3-3, 2/a giornata Serie B 1954/1955 – 12′ Marchetto (M), 20′ Fragni (S), 26′ De Prati (M), 84′ Pastore (S), 87′ Barchiesi (S), 88′ Svorevich (M)
26/09/1965, Salernitana-Nardò 0-0, 2/a giornata Serie C girone C 1965/1966
26/09/1971, Salernitana-Trani 0-1, 3/a giornata Serie C girone C 1971/1972 – 15′ Somma
26/09/1976, Bari-Salernitana 1-1, 3/a giornata Serie C girone C 1976/1977 – 20′ Abbondanza (S), 83′ rig. Penzo (B)
26/09/1982, Salernitana – Virtus Casarano 3-1, 2/a giornata Serie C1 girone B 1982/1983 – 4′ Fracas (S), 7′ Corsini (V), 30′, 58′ Chiancone (S)
26/09/1993, Salernitana-Ischia 1-0, 3/a giornata Serie C1 girone B 1993/1994 – 7′ Pisano
26/09/1998, Udinese-Salernitana 2-0, 3/a giornata Serie A 1998/1999 – 4′, 7′ Amoroso
26/09/2009, Salernitana-Ascoli 0-0, 7/a giornata Serie B 2009/2010
26/09/2010, Salernitana-Pavia 3-1, 6/a giornata Prima Divisione Girone A 2010/2011 – 30′ Fava (S), 38′ Carcuro (S), 57′ Caridi (P), 65′ Fava (S)
26/09/2015, Salernitana-Ternana 2-1, 5/a giornata Serie B 2015/2016 – 47′ Franco (S), 48′ Ceravolo (T), 69′ Gabionetta (S)

Articolo precedenteSalernitana-Reggina, Toscano in conferenza: “La Salernitana è abituata a questo tipo di partite”
Articolo successivoDomani in campo… tra malcontento e speranza.