Home News Salernitana-Reggina, Napoli (vice Toscano): “Pareggio giusto, dovevamo gestirla meglio”

Salernitana-Reggina, Napoli (vice Toscano): “Pareggio giusto, dovevamo gestirla meglio”

Le dichiarazioni in conferenza stampa post partita del vice allenatore della Reggina Michele Napoli

638
0
Michele-Napoli-Toscano
Mimmo Toscano e il suo vice Michele Napoli al termine di Reggina-Catanzaro della scorsa stagione (Fonte: Gazzettadelsud.it)
Tempo di lettura: < 1 minuto

In luogo di Mimmo Toscano, squalificato, il vice allenatore amaranto, Michele Napoli, ha commentato così il pareggio ottenuto nella gara d’esordio dell’Arechi:

“Abbiamo il rammarico per non aver gestito il vantaggio in maniera ottimale. Ad inizio partita abbiamo un po’ sofferto, ma poi siamo venuti fuori alla grande crescendo e creando tanto. Nel secondo tempo, prima del vantaggio di Menez, abbiamo sfiorato più volte il gol. Abbiamo spinto tanto sulla destra sia nel primo e sia nel secondo tempo, riuscendo spesso a sfondare da quel lato. In fin dei conti, è un pareggio che ci può stare. Siamo contenti della prestazione e dobbiamo continuare su questa strada. Il nostro obiettivo è quello di mantenere un’identità precisa.”

Sul gol della Salernitana: “La palla ha assunto una traiettoria stranissima e si è infilata all’incrocio. Purtroppo, su parabole del genere, non si può far nulla”.

Su Menez: “Jeremy è un calciatore di gran classe, capace di spostare gli equilibri da un momento all’altro. Siamo consapevoli dei suoi numeri importanti, e speriamo possa diventare sempre più decisivo”.

Articolo precedenteL’esordio in granata di Tutino: 90’ a sprazzi, il grande spreco nel finale
Articolo successivoVincono solo Empoli e Venezia: prima giornata avara di emozioni
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.