Home News Salernitana a caccia del bis contro il Pisa: Castori con il fidato...

Salernitana a caccia del bis contro il Pisa: Castori con il fidato 4-4-2, 4-3-1-2 per D’Angelo

Una sola novità nelle scelte del tecnico granata. Vari cambi su sponda ospite a causa di Nazionali e tour de force

119
0

La Salernitana va alla ricerca della seconda vittoria consecutiva e del secondo successo nelle prime tre gare di campionato, che consentirebbe di giudicare nel migliore dei modi l’apertura del torneo cadetto. Di fronte, però, i granata di Castori trovano il Pisa di Luca D’Angelo: dopo i pareggi contro Reggiana e Cremonese, i nerazzurri – squadra rinforzata con acquisti mirati e funzionali nel calciomercato estivo – arrivano all’Arechi per provare a strappare il primo successo stagionale.

Il tutto, ovviamente, in un panorama ancora deserto: nonostante la richiesta inoltrata in settimana dalla Salernitana alla Regione Campania, anche la sfida contro i toscani – così come il match inaugurale con la Reggina e quello di Coppa Italia con il Sudtirol – si disputerà a porte chiuse. La Salernitana di Castori sarà chiamata a concretizzare ulteriormente quanto fatto nelle prime battute di questo campionato e ad aprire al meglio l’imminente tour de force, che vedrà i granata impegnati in una settimana a Vicenza e poi in casa con l’Ascoli. La testa, però, è e deve essere proiettata solo ed esclusivamente alla gara contro la formazione nerazzurra, avversario tutt’altro che scomodo e squadra assolutamente quotata per la conquista di un posto nei playoff.

I due tecnici confermeranno i loro moduli tradizionali, adottando appena qualche novità per quanto concerne gli interpreti. Nel fidato 4-4-2 di Castori, l’unica novità dovrebbe essere rappresentata dal debutto dal 1′ minuto di Capezzi in mezzo al campo: l’ex Sampdoria è in vantaggio su Schiavone e affiancherà capitan Di Tacchio. Per il resto, nessun cambio: davanti a Belec è confermata la linea difensiva composta da Casasola, Gyomber, Aya e Lopez; sulle corsie laterali Kupisz a destra e Cicerelli a sinistra, in avanti la coppia d’oro Tutino-Djuric. Pronti dalla panchina Lombardi, Antonucci, Anderson, Dziczek (recuperato al pari di Mantovani), mentre non ci sarà Gondo: l’ivoriano è vittima di un risentimento muscolare alla coscia destra, e non è tra i convocati al pari di Guerrieri e Bogdan. La prima alternativa in attacco, dunque, sarà Giannetti.

Su sponda nerazzurra, D’Angelo confermerà il classico 4-3-1-2, con più novità rispetto ai padroni di casa. Le convocazioni in Nazionale, infatti, hanno creato non pochi disagi al Pisa: se saranno regolarmente disponibili Birindelli e Marin (rientrati rispettivamente dall’under 20 azzurra e dall’under 21 rumena), D’Angelo dovrà invece rinunciare a Loria e Varnier, rimasti in quarantena fiduciaria dopo essere stati a contatto con giocatori risultati positivi al Covid-19 nel ritiro della Nazionale under 21; in tutto ciò, il tecnico è orientato ad effettuare qualche cambio in vista del tour de force della prossima settimana. Tra i pali ci sarà Perilli, mentre le novità in difesa saranno due: al centro Benedetti sostituirà Varnier e andrà a far coppia con Caracciolo, mentre sulla corsia mancina potrebbe rifiatare Lisi a beneficio di Belli; confermata a destra l’immancabile esperienza di Pisano. In cabina di regia verrà concesso un turno di riposo a Marin, con De Vitis pronto a strappare una maglia dal 1′; ai lati dell’ex Latina agiranno come mezze ali i confermati Gucher e Mazzitelli. Sulla trequarti l’ex granata Soddimo, mentre in avanti è ballottaggio per il partner di Marconi: alla fine Vido dovrebbe spuntarla su Masucci, che avrà spazio a gara in corso. In panchina anche l’altro ex di turno Simone Palombi, che con la maglia del Lecce al suo primo ritorno all’Arechi punì immediatamente la Salernitana dopo un’esperienza poco felice con l’ippocampo sul petto.

Queste le probabili formazioni di Salernitana – Pisa:

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Gyomber, Aya, Lopez; Kupisz, Capezzi, Di Tacchio, Cicerelli; Tutino, Djuric. Allenatore: Castori.

PISA (4-3-1-2): Perilli; Pisano, Benedetti, Caracciolo, Belli; Gucher, De Vitis, Mazzitelli; Soddimo; Vido, Marconi. Allenatore: D’Angelo.

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova. Assistenti: Imperiale – M.Rossi. IV uomo: Maggioni.

Fischio d’inizio ore 14:00, porte chiuse. Diretta DAZN.