Home News Salernitana, -3 alla trasferta di Venezia: possibile ritorno al 3-5-2 per Castori

Salernitana, -3 alla trasferta di Venezia: possibile ritorno al 3-5-2 per Castori

Il tecnico dovrebbe riproporre il sistema di gioco adottato nelle ultime settimane e accantonato soltanto lunedì sera. Squadra in campo anche domani

299
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Vigilia di Natale in campo per la Salernitana, che in mattinata ha sostenuto la propria seduta di allenamento al Mary Rosy in vista della gara di Venezia, in programma domenica pomeriggio. Match in cui, con ogni probabilità, Castori riproporrà il 3-5-2 visto nelle ultime settimane e accantonato soltanto in occasione dell’impegno di lunedì scorso contro la Virtus Entella. La prova non esattamente brillante con il 4-4-2 da parte dei granata – bravi a raddrizzare la gara con una nuova linfa nella ripresa – rende infatti molto complesso pensare ad una riproposizione del sistema di gioco di fiducia del tecnico, ormai accantonato da diverse settimane in favore dell’assetto a tre.

In difesa davanti a Belec agirà il terzetto ormai definibile a tutti gli effetti come titolare, con il ritorno dal 1′ di Mantovani di fianco a Gyomber e Aya. In mediana ancora Di Tacchio, con un Capezzi in buona forma che dovrebbe tornare nell’undici di partenza; l’altro ruolo di mezz’ala è tutt’altro che definito: Schiavone è reduce dalla brutta prova disputata contro i liguri, così come Anderson (penalizzato però da un ruolo non propriamente ideale), mentre Dziczek è entrato bene ma ha subìto una botta nel finale e potrebbe non essere rischiato da Castori. Nel discorso rientra anche Kupisz, che potrebbe adattarsi come mezz’ala. Sulle corsie laterali infatti il polacco sarebbe chiuso da Casasola e Lopez, i quali cercano conferme, mentre Castori non può neanche ignorare l’ottimo impatto di Cicerelli nell’ultimo match, che potrebbe spingere il tecnico a rivedere le proprie scelte. In avanti, dopo tre gare di “strappo alla regola” per ragioni fisiche, tornerà la classica coppia di titolari formata da Tutino e Djuric.

Dopo la seduta odierna – riscaldamento e partitella divisa in due tempi – la squadra tornerà in campo anche domani: i granata si ritroveranno in mattinata al Mary Rosy, continuando ad allenarsi anche a Natale in vista dell’impegno del Penzo. Allenamento natalizio che costituisce ormai una prassi da diversi anni a questa parte per le squadre cadette, visto il calendario tradizionalmente compresso durante le festività.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.