Home News Natale, è già tempo di mercato

Natale, è già tempo di mercato

Le ultime novità di calciomercato in casa Salernitana. Molto vicini Coulibaly e Keita. In uscita Baraye, Karo e Giannetti

2354
0
VERONA, ITALY - SEPTEMBER 27: Mamadou Coulibaly of Udinese Calcio in action during the Serie A match between Hellas Verona FC and Udinese Calcio at Stadio Marcantonio Bentegodi on September 27, 2020 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images). Fonte: Mondoudinese.it
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo un Natale trascorso da prima della classe, come non accadeva dall’ormai lontano 1997, per la Salernitana sarà già tempo di mercato. Contrariaramente alle stagioni scorse, la società granata sembra già avere le idee chiare in vista della riapertura del calciomercato, prevista per il prossimo 4 gennaio. Il tutto, ovviamente, con un occhio soprattutto alle uscite, visto e considerato che, allo stato attuale, la lista dei 18 over è già al completo.

A prescindere, comunque, la dirigenza è già a lavoro per assicurare a mister Castori quei rinforzi necessari per il definitivo salto di qualità. Come riportato questa mattina dal quotidiano “il Mattino”, il primo ad arrivare alla corte dell’ex tecnico del Carpi dovrebbe essere Mamadou Coulibaly. Stando a ciò che filtra, la Salernitana avrebbe già formalizzato l’acquisto, con la formula del prestito, del centrocampista senegalese di proprietà dell’Udinese. Inseguito a lungo in estate, l’ex Trapani, all’inizio del campionato, sembrava aver scalato le gerarchie di mister Gotti, salvo poi finire del “dimenticatoio” gara dopo gara.

L’altra novità arriva dal fronte Cheick Keita, terzino sinistro ex Virtus Entella e Bologna, attualmente in prova con la compagine granata. Per lui infatti, grazie al via libera di Castori, sarebbe già pronto un contratto con la Salernitana… non prima, però, di aver firmato con la casa madre Lazio, che lo girerebbe in prestito ai granata fino al termine della stagione.

Sul fronte cessioni, si registra un interessamento da parte dell’Avellino per Baraye. L’ormai “oggetto misterioso” ex Padova, fin qui, non è mai sceso in campo con la maglia della Salernitana, e accetterebbe di buon grado il declassamento in Serie C pur di ritrovare minutaggio. Da valutare le posizioni di Veseli, che al momento non sembra avere mercato, e quelle di Karo e Giannetti, per i quali il Pescara di Roberto Breda avrebbe già effettuato un sondaggio. In bilico anche quella di Cedric Gondo, seguito da Ascoli e Cittadella.

Articolo precedenteVenezia-Salernitana, fischia Pairetto: un solo successo in quattro precedenti per i granata
Articolo successivoSalernitana, -3 alla trasferta di Venezia: possibile ritorno al 3-5-2 per Castori
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.