Home News Empoli, Dionisi: “Salernitana difficile da affrontare… e da battere”

Empoli, Dionisi: “Salernitana difficile da affrontare… e da battere”

Verso Empoli-Salernitana, le parole nella conferenza stampa pre-match del tecnico degli azzurri Alessio Dionisi

488
0
Dionisi-Empoli
Fonte: Empolichannel.it
Tempo di lettura: 1 minuto

Al termine della seduta di rifinitura, il tecnico dell’Empoli, Alessio Dionisi, in conferenza stampa ha presentato la prossima gara di campionato di domani, che vedrà gli azzurri affrontare la Salernitana al “Castellani”:

«Sono soddisfatto per quello che hanno fatto i ragazzi contro il Napoli, soprattutto quelli che avevano avuto meno spazio per responsabilità mia o per merito dei compagni che giocano di più. Per noi era una gara che contava, ma la Coppa Italia è finita e sapevamo che vivevamo una parentesi e probabilmente saremmo usciti. Ci lascia consapevolezza ulteriore di avere un gruppo forte. Ora – aggiunge il tecnico toscano – ci rituffiamo nella cosa più difficile che è il campionato, contro un avversario che, sembrerà strano, ma è molto più difficile da affrontare rispetto al Napoli, perché gli azzurri ti mettono in difficoltà ma ti danno anche possibilità. La Salernitana è altra storia, conta di più per quello che siamo e per quel che vogliamo fare.»

Sulla Salernitana: «La Salernitana è la squadra che in questo momento può metterci maggiormente in difficoltà, ma vale anche l’inverso, perché attuiamo un sistema di gioco diverso e abbiamo un modo di affrontare la partita diverso. Ciò fa sì che sia un ostacolo difficile da affrontare e da battere. Dobbiamo superarci. Mi aspetto una Salernitana che esalti le proprie qualità, che sono l’attesa, la ripartenza, la verticalizzazione e le qualità dei singoli, perché i duelli individuali li perde raramente. La Salernitana finora ha fatto partite di sacrificio in cui alla prima occasione è passata in vantaggio, quindi dovremo essere bravi a non disunirci e fare la partita, difenderci nelle difficoltà. Non è facile difendersi contro una Salernitana che sfrutta al 100% appena ha l’occasione. Sappiamo che è gara da tripla, come possono esserlo tutte le altre, noi giochiamo per ottenere il massimo.»

Articolo precedenteIl Cittadella agguanta il secondo posto in classifica. Passo falso del Monza. Il Lecce vince a Reggio Calabria.
Articolo successivoSalernitana, Castori torna al 3-5-2: emergenza in mediana, Coulibaly subito verso il debutto
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.