Home Editoriale DURMISI VESTIRÀ LA CASACCA GRANATA

DURMISI VESTIRÀ LA CASACCA GRANATA

RIZA DURMISI - difensore della Lazio - sarà un nuovo membro dell'organico del tecnico marchigiano.

818
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sembra essersi sbloccata la lunga trattativa per portare a Salerno RIZA DURMISI.

Manca solo l’ufficialità. Il difensore avrebbe ceduto all’estenuante corte del Co-Patron Lotito, accettando di giocare nella Salernitana fino al mese di Giugno.

Il calciatore della Lazio e della nazionale danese, non avrebbe ancora raggiunto la piena forma fisica, quindi non risulterebbe da subito impiegabile in campo da mister Castori.

Durmisi aveva palesato da subito l’intenzione di non scendere di categoria, ha lottato – in vano – per rimanere in massima serie con la Lazio, prima di accettare di giocare nella piazza salernitana.

Il ragazzo di origini danesi ha grandi potenzialità – classe 1994 – risulterebbe essere un calciatore che nel pieno della propria condizione atletica, sarebbe in grado di sfruttare tanto la sua velocità. Una delle sue caratteristiche principali è la spinta offensiva, oltre che la bravura nei calci piazzati e nei cross.

RIZA DURMISI
Articolo precedenteLotito in Lega, mercato fermo al palo: domani incontro decisivo con Kiyine e Durmisi
Articolo successivoLa qualità di Durmisi sulla fascia sinistra. Dubbi sulla tenuta atletica
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!