Home News Serie A, le panchine: ufficiale Inzaghi all’Inter. La Samp tenta Dionisi, Verona...

Serie A, le panchine: ufficiale Inzaghi all’Inter. La Samp tenta Dionisi, Verona su Di Francesco

Il tecnico azzurro potrebbe sorprendentemente lasciare l'Empoli dopo la promozione. Attesa per l'incontro Sarri-Lotito

423
0
Simone Inzaghi (Foto La Repubblica)
Simone Inzaghi (Foto La Repubblica)
Tempo di lettura: 2 minuti

Il valzer degli allenatori piazza un altro tassello nel puzzle delle panchine 2021-2022: Simone Inzaghi è ufficialmente il nuovo allenatore dell’Inter. Il tecnico piacentino, che già la scorsa settimana aveva raggiunto l’accordo con il club nerazzurro, è stato ufficializzato in mattinata: contratto fino al 2023 per l’ex trainer della Lazio, che erediterà la formazione vincente lasciata da Antonio Conte.

Per quanto concerne le altre panchine, la Lazio stringe i tempi per Maurizio Sarri: le parti si sono lievemente avvicinate negli ultimi giorni, e questa sera ci sarà l’incontro decisivo tra Lotito e l’ex tecnico di Napoli, Juventus e Chelsea; il tutto mentre è sfumato il piano B Italiano, che ieri ha rinnovato con lo Spezia fino al 2023.

Molto attivo il Verona, che cerca insistentemente il sostituto di Juric. Tre i nomi seguiti dalla società scaligera, con Eusebio Di Francesco in pole; sullo sfondo anche Igor Tudor, membro dello staff di Pirlo nella stagione appena conclusa alla Juventus, e Alessio Dionisi, reduce dalla promozione in A con l’Empoli. Quest’ultimo è soprattutto nel mirino della Sampdoria, e oggi incontrerà il presidente Corsi in un summit decisivo per la sua permanenza sulla panchina azzurra: in caso di un sorprendente addio, la società toscana opterebbe per uno tra Andreazzoli e Liverani.

Oltre all’attuale allenatore dell’Empoli, in casa Sampdoria è spuntata nelle ultime ore la pista che porterebbe a Domenico Toscano, reduce dall’esperienza all’estero con lo Spartak Mosca. Il tecnico trentacinquenne sarebbe così alla sua prima esperienza assoluta in Italia. Il presidente Ferrero e il ds Osti seguono anche Luca Gotti, la cui permanenza all’Udinese è al momento non confermata: il club bianconero potrebbe ingaggiare Maran, ma è interessato anche a Paolo Zanetti, fresco di promozione con il Venezia. Sfumata l’opzione Italiano, il Sassuolo ha in Marco Giampaolo il primo nome in lista per il dopo De Zerbi.

Articolo precedenteBelec candidato come miglior portiere dalla Lega B. Due granata nella top XI del sito “L’ultimo uomo”
Articolo successivoAssemblea di Lega, Salernitana non invitata: Lotito deve vendere entro il 25
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.