Home Calciomercato Mercato: non solo Favilli, c’è il sì di Bonazzoli. Occhi su Fiorillo

Mercato: non solo Favilli, c’è il sì di Bonazzoli. Occhi su Fiorillo

L'attaccante della Sampdoria è pronto all'approdo in granata. Tante trattative in uscita

2419
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo qualche giorno di tira e molla, Federico Bonazzoli è finalmente propenso ad accettare la Salernitana. L’attaccante di proprietà della Sampdoria è pronto a trasferirsi a Salerno, dove arriverà nei prossimi giorni con la formula del prestito. Stesso meccanismo in atto anche per Andrea Favilli, che giungerà a breve in granata dal Genoa: i due attaccanti, dunque, fungeranno da opzioni in più in un reparto offensivo che al momento annovera il solo Djuric, peraltro non incedibile.

In casa Sampdoria si segue anche Caprari, che potrebbe arrivare in prestito ma ha un ingaggio che al momento rende complesso quello che sarebbe un buon colpo nel reparto offensivo. Tutino è ad un passo dal Parma, dunque gli altri nomi sul taccuino sono principalmente profili sondati all’estero: da Perica del Watford ad Hornkamp del Den Bosch, fino al danese Carlo Holse, 22enne di proprietà del Rosenborg. Nessun contatto con il Lecce per Coda, mentre Simy resta pura utopia viste le cifre.

Il club granata deve riempire tra le tante caselle anche quella del secondo portiere, e il profilo sondato è Vincenzo Fiorillo: il classe ’90, capitano del Pescara, lascerà il Delfino dopo la retrocessione in Serie C, e potrebbe fare al caso della Salernitana; di negativo ci sarebbe lo status di over, che graverebbe sulla lista da consegnare entro il 1 settembre. Per la difesa la priorità di Castori resta Gagliolo: la Salernitana non molla, ma la Sampdoria è in vantaggio nella corsa al centrale del Parma.

Valutazioni su Ranieri, mentre in mediana i nomi caldi sono quelli di Grassi, Ndoj e Kastanos, proposti da Giuffredi. Nessun affondo per Viola, che è considerato un calciatore poco consono al gioco di Castori e, soprattutto, percepisce un ingaggio fuori portata. In uscita si infittisce l’asse con il Seregno: dopo Kalombo (per il quale si attende l’ufficialità), il club brianzolo è pronto a prelevare in prestito Cernigoi, per il quale ha superato la concorrenza del Catanzaro.

Orlando sarà a breve un nuovo giocatore dell’Alessandria, mentre il Padova insiste per il rinnovo di Curcio. Cavion sarà piazzato in Serie B, e la stessa sorte potrebbe toccare anche a Schiavone ed Aya; l’italo-tunisino, però, continuerà ad allenarsi in gruppo visto l’infortunio di Veseli. Galeotafiore piace al Monopoli e al Gubbio, che segue anche D’Andrea e Vitale; su quest’ultimo c’è anche il Foggia, che vorrebbe nuovamente prelevare il giocatore in prestito. La Turris punta il portiere Antonio Russo, mentre tra i calciatori in lista di sbarco figurano anche i vari Kristoffersen, Giannetti, Firenze, Sy e Boultam.

Articolo precedenteIl mercato delle altre, il punto dell’1 agosto
Articolo successivoIl calciomercato delle altre, il punto del 2 agosto
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.