Home Editoriale Simy: “è tempo di scrivere una nuova storia. Andiamo”!

Simy: “è tempo di scrivere una nuova storia. Andiamo”!

1030
0
Tempo di lettura: 2 minuti

“TIME TO WRITE A NEW STORY, LETS GO”!

Il buongiorno di Simy al popolo di Instagram recita parole intrise di significato, cariche di speranza e ricche di buona volontà. Il centravanti nigeriano è pronto a scrivere una nuova pagina della sua vita, ricominciando proprio da Salerno.

Domenica 29 Agosto – giornata in cui la Salernitana  sarà chiamata a confrontarsi con la Roma di mister Mou – il numero 25 granata potrebbe essere schierato in campo sin dal primo minuto di gioco. La decisione dovrebbe essere dettata dall’assenza del bosniaco Milan Djuric che, durante l’incontro con il Bologna, ha riscontrato un problema distorsivo al ginocchio destro. Infatti, l’Ariete granata non si sta allenando con il gruppo, praticando, esclusivamente, sedute di fisioterapia riabilitativa.

Tale inconveniente indurrebbe, quasi sicuramente, il tecnico Castori ad optare per l’ex Crotone sin dalle battute iniziali della partita, nonostante la forma fisica non risulti smagliante. L’attaccante, registra un netto ritardo di preparazione rispetto ai propri compagni di squadra.

Rammentiamo, infatti, che Nwankwo Simy – prima di giungere a Salerno – non ha preso parte al ritiro con la compagine calabrese con la quale – lo scorso campionato – ha messo a segno ben 20 realizzazioni. Sulla scorta di quest’ultima consapevolezza, il suo arrivo a Salerno è stato – sin da subito – atteso e vissuto con immensa gioia e tanta fiducia.

Chissà che il classe ’92 non faccia impazzire lo stadio Arechi già a partire dalla prossima gara contro i giallorossi.

Intanto, la storia d’amore tra i tifosi dell’Ippocampo e l’attaccante nigeriano è già iniziata.

Foto Nicola Ianuale
Articolo precedenteIl mercato delle altre, il punto del 24 agosto
Articolo successivoSalernitana-Roma, fischia Abisso di Palermo.
Ciao a tutti! Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, natia della bellissima città di Salerno. Da ormai non poco tempo sono espatriata nel territorio Ligure, in quel di Genova. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature e cerco sempre tanta positività nelle mie giornate, anche quando, il cielo sembra totalmente buio, credo che, avere la possibilità di vivere e apprezzare ogni attimo a propria disposizione, sia un dono preziosissimo che, mai andrebbe dato per scontato e sottovalutato. Posso definire la mia vita alquanto piena e soddisfacente. In primis, sono la mamma di una splendida bambina di nome Martina, inoltre, da qualche anno lavoro come insegnante di scuola primaria, pratico la pallavolo dall'età adolescenziale ed ho una smisurata passione - trasmessami da mio padre - per LA SALERNITANA. Tra i miei principali hobby rientrano: lo scrivere, l'andare in bicicletta, il calisthenics, la musica... credo che coltivare le proprie passioni, rientri tra le più importanti spinte motivazionali che, ognuno di noi possa avere per stare bene con se stessi e con gli altri. La benzina delle mie scelte di vita, nasce dall'espressione: " VOLERE è POTERE"!!!