Home Calciomercato Salernitana, sprint per Gagliolo: proposto un triennale al pallino di Castori

Salernitana, sprint per Gagliolo: proposto un triennale al pallino di Castori

Avanzata decisa per il difensore del Parma, che può arrivare in prestito con obbligo di riscatto

1659
0
Foto forzaparma.it
Tempo di lettura: 2 minuti

La Salernitana avvicina Riccardo Gagliolo. Il club granata ha intensificato i contatti con il Parma per il difensore italo-svedese, che potrebbe a breve trasferirsi in granata. Il classe ’91 – seguito nelle ultime settimane anche dalla Sampdoria – ha atteso a lungo la proposta di rinnovo da parte del club ducale, che però tarda ad arrivare. Motivo per cui la Salernitana prepara l’assalto sulla base di un contratto triennale da offrire al pallino di Castori: il giocatore dovrebbe prima firmare per un altro anno con il Parma, per poi trasferirsi in prestito con obbligo di riscatto fissato ad una cifra intorno ai 2 milioni di euro.

Gli altri nomi caldi per la retroguardia restano Chabot e Musacchio, per il quale c’è però tanta concorrenza al pari di Caceres. Piace anche Goldaniga in uscita dal Sassuolo, mentre sullo sfondo restano Ranieri e Struna, profili seguiti sin dall’inizio del mercato estivo. In attacco è sempre più difficile arrivare a Caprari, sospeso tra la permanenza alla Sampdoria e una partenza in prestito (Cagliari e Spezia in pole), dunque resta vivo l’interesse della Salernitana per Ekuban del Genoa.

Più fredda la pista Favilli, altro attaccante ai margini del progetto del Grifone. L’ultima idea è Supryaga della Dinamo Kiev, club che detiene anche il cartellino di Gerson Rodrigues, altro nome sondato dalla società. In mediana le trattative più avviate sono quelle per Sabiri dell’Ascoli e lo svincolato Viviani, ex Chievo, ma presumibilmente si farà sul serio solo tra lunedì e martedì, a ridosso della deadline. Restano sul taccuino anche Cassata e Radovanovic, entrambi fuori dai piani tecnici del Genoa.

In uscita, si proverà fino all’ultimo a piazzare i vari esuberi. Partendo da Schiavone e Kristoffersen, che saranno comunque convocati domenica, così come Aya, altro elemento il cui futuro andrà stabilito nelle battute finali di mercato. Cercasi offerte anche per Guerrieri, Kalombo, Firenze, Giannetti e Musso, senza dimenticare il portiere Antonio Russo, al momento quarto nelle gerarchie tra i pali alle spalle di De Matteis, convocato a Bologna.

Articolo precedenteMancini (DAZN): “Salernitana compatta, Mou ha ridato entusiasmo alla Roma. Partita incerta”
Articolo successivoChi supporterà Bonazzoli in attacco? Obi il favorito, ma attenzione alle opzioni ‘creative’
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.