Home Breaking news Cessione Salernitana, le ultime da Sky

Cessione Salernitana, le ultime da Sky

Le opinioni di Fabio Caressa, Paolo Di Canio e Marco Bucciantini sul caso Salernitana a "Sky calcio club" e le ultime novità sulla cessione della società del corrispondente Francesco Modugno

16044
0
fonte: calciogoal.it
Tempo di lettura: 2 minuti

A pochi minuti dalla scadenza fissata dai trustee per la ricezione di offerte per l’acquisto delle quote della società, il caso Salernitana continua, ovviamente, a tenere banco anche a livello nazionale. Nel corso della trasmissione “Sky calcio club”, condotto da Fabio Caressa, si è discusso anche del futuro del club granata, al momento ancora avvolto nel mistero:

«Il caso Salernitana è anomalo e rischia di creare non pochi problemi a tutto il sistema calcio – dice Caressa, che poi aggiunge – Non per fare un discorso populista, ma come sempre a pagare sono sempre i tifosi. Non è possibile che l’interesse dello spettatore venga messo sempre all’ultimo posto». Dello stesso parere anche Paolo Di Canio: «Trovo assurdo far partecipare una squadra ad un campionato, per giunta di Serie A, in queste condizioni. Non è rispettoso per un pubblico meraviglioso come quello di Salerno. Credo sia sacrosanto che i tifosi debbano sognare non solo di salvarsi, ma anche di fare uno sgambetto alle grandi quando ce n’è occasione. Queste sono situazioni che ti allontanano dal calcio. Ormai chiunque ne parla lo fa con rabbia e non più con quella vena romantica, come invece dovrebbe essere». Duro, invece, il commento di Marco Bucciantini, che non lesina critiche anche nei confronti del direttore sportivo: «La Salernitana non avrebbe dovuto nemmeno iniziarlo il campionato, visto e considerato che ha fatto un mercato all’ultimo giorno e con pochi spicci».

In chiusura, il corrispondente campano, Francesco Modugno, ha svelato le ultime novità in arrivo da Roma: «Pare sia arrivata almeno una proposta irrevocabile di acquisto che verrà valutata nella giornata di domani. I trustee sono chiamati a valutare i requisiti, autonomia e potenza economica, nonché la progettualità. Domani è previsto un appuntamento in FIGC con i Isgrò e Bertoli per fare il punto della situazione. Stando a ciò che filtra, ci sarebbero anche dei gruppi stranieri seriamente interessati, anche se il gruppo imprenditoriale più accreditato sembrerebbe essere uno italiano, nello specifico romano».

Seguiranno aggiornamenti nella giornata di domani.

Articolo precedenteAffidarsi ad una densità di qualità, per essere meno scontati nelle trame di gioco
Articolo successivoSalernitana, ripresi gli allenamenti: nessuna lesione per Zortea, in tre lavorano a parte
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.