Home Calciomercato Sabatini pesca il bomber all’estero. Trattative anche per gli altri reparti

Sabatini pesca il bomber all’estero. Trattative anche per gli altri reparti

Vicini gli ingaggi di Dragusin e Kaio Jorge, contatti per Izzo. Trattativa ben avviata per Lys Mousset dello Sheffield United

9854
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Prende forma il progetto Sabatini, quest’oggi impegnato su molteplici fronti per garantire dei rinforzi funzionali al “miracolo” salvezza. Dopo aver virtualmente chiuso gli accordi per Ederson e Fazio (annunci attesi nella mattinata di domani), l’esperto operatore di mercato conta di chiudere almeno altri 5 o 6 acquisti da mettere a disposizione di Colantuono per il rush finale di stagione.

Passi in avanti, probabilmente decisivi, nelle trattative per Dragusin e Bohinen. Il primo, difensore centrale classe 2002, sarà prelevato in prestito secco dalla Juventus, proprietaria del cartellino, dopo essere sceso in campo in 11 occasioni con la maglia della Sampdoria in questo campionato. Bohinen, invece, è pronto a sbarcare a Salerno dal Cska Mosca con la formula del prestito con opzione di riscatto a fine stagione. Classe ’99, il norvegese figlio d’arte è un mancino che sa disimpegnarsi in più ruoli della mediana ed ha nella verticalizzazione una delle sue doti principali. In tarda mattinata, Sabatini ha ufficialmente richiesto il prestito di Armando Izzo al Torino, con i due club hanno già raggiunto un accordo di massima. Dubbi, invece, sulla volontà del calciatore, attualmente non particolarmente stuzzicato dall’idea di trasferirsi alla corte di Colantuono. Attesa nelle prossime ore la risposta definitiva.

Per quanto concerne l’attacco, il nome nuovo è quello di Lys Mousset, attaccante 25enne di origini francesi di proprietà dello Sheffield United. Club, militante nella Championship inglese, con il quale ha collezionato 7 presenze e 3 gol in stagione, a causa anche di una stagione segnata da infortuni, problemi di forma fisica e la positività al Covid. Sabatini ha già avviato i contatti con la dirigenza dei “Blades” sulla base di un prestito, con il calciatore che ha già dato l’ok per il trasferimento. Vicino, dopo aver superato la concorrenza di Cagliari e Sampdoria, anche l’approdo in granata di Kaio Jorge in prestito secco dalla Juventus. Con la partenza ormai certa di Nwankwo Simy in direzione Parma, e quella imminente di Gondo alla Cremonese, non è da escludere anche quella eventuale di Bonazzoli per far spazio ad un bomber di spessore internazionale, la cui identità, per ora, è tenuta top secret. Seguiranno aggiornamenti.

Articolo precedentePomeriggio di test al Mary Rosy, ancora differenziato per Bonazzoli e Veseli
Articolo successivoUfficiale: Federico Fazio è un nuovo calciatore della Salernitana
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.