Home News Salernitana a Bergamo senza Ribery e Ranieri. Nicola: «Dobbiamo continuare a dare...

Salernitana a Bergamo senza Ribery e Ranieri. Nicola: «Dobbiamo continuare a dare tutto»

Recuperati Mousset e Mamadou. Il tecnico: "Stare al massimo per fare qualcosa di straordinario"

2201
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Due pesanti forfait dell’ultim’ora per la Salernitana impegnata domani a Bergamo. L’elenco dei convocati per la sfida con l’Atalanta presenta le assenze di Ribery e Ranieri (quest’ultimo vittima di un problema al flessore), che non saranno arruolabili nel monday night contro i nerazzurri. L’auspicio è quello di un recupero lampo per la gara interna di giovedì con il Venezia. In compenso Nicola ritrova Mamadou Coulibaly e Mousset, assenti nelle ultime settimane, così come Gagliolo, reduce dal doppio forfait contro Udinese e Fiorentina.

Al Gewiss sarà arruolabile anche Verdi, che riuscirà ad essere della partita dopo aver lasciato anzitempo il terreno di gioco domenica scorsa contro i viola. Ancora out invece gli altri infortunati Radovanovic e Obi. Fuori per scelta tecnica Delli Carri, Kechrida, Schiavone, Vergani e il fuori lista Strandberg, mentre torna tra i convocati Jaroszynski dopo le recenti esclusioni.

Dopo la rifinitura svolta oggi pomeriggio Nicola non ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-match, e ha presentato la gara contro la Dea tramite il sito ufficiale del club granata: “Quello che si è fatto fino a questo momento ci permette di avere delle occasioni da qui alla fine. Questa settimana i ragazzi si sono allenati bene come sempre e con grande dedizione. Domani affrontiamo una squadra di altissimo valore, che lotta per l’Europa e negli ultimi cinque anni è sempre stato l’avversario peggiore da incontrare. Conosciamo la loro forza e le difficoltà della gara ma siamo pronti a dare tutto per fare la nostra partita”.

Il tecnico ha proseguito: “Ci attende una settimana intensa con tre gare ravvicinate e poco recupero, quindi sarà fondamentale l’apporto di tutti ed una buona gestione delle energie. La squadra sta funzionando perché tutti danno il loro contributo. Rispettiamo ogni avversario ma vogliamo fare del nostro meglio. La partita più importante è sempre la prossima, non possiamo permetterci di pensare ad altre gare”.

Il mister granata ha quindi concluso: “Nutro una grande stima per Gasperini e la sua squadra, dovremo fare ancora di più di quello che stiamo facendo e mettere in campo una prestazione importante. Dobbiamo continuare a dare tutto noi stessi e allenarci come sempre. La nostra gente sarà fondamentale per permetterci di tirare fuori ogni goccia di energia. Bisogna stare al massimo per fare qualcosa di straordinario”.

Questo l’elenco completo dei 25 convocati:

PORTIERI: Belec, Fiorillo, Russo, Sepe.
DIFENSORI: Dragusin, Fazio, Gagliolo, Gyomber, Jaroszynski;
CENTROCAMPISTI: Bohinen, Capezzi, Coulibaly L., Coulibaly M., Di Tacchio, Ederson, Kastanos, Mazzocchi, Ruggeri, Zortea;
ATTACCANTI: Bonazzoli, Djuric, Mikael, Mousset, Perotti, Verdi.

Articolo precedenteLa panchina di casa, la fascia ospite e un’assenza pesante: gli ex di Atalanta-Salernitana
Articolo successivoSalernitana, Nicola sceglie la continuità contro la Dea: ancora 3-5-2, chance per Dragusin
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.