Home News Salernitana-Udinese 0-4 ma Venezia-Cagliari 0-0. SERIE AAAAAAAAAAAA!!!!!

Salernitana-Udinese 0-4 ma Venezia-Cagliari 0-0. SERIE AAAAAAAAAAAA!!!!!

216
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Tutto in 90 minuti. La Salernitana, all’Arechi contro l’Udinese, deve raccogliere un risultato migliore o al più uguale di quello che otterrà il Cagliari impegnato in contemporanea a Venezia per centrare una salvezza che avrebbe del miracoloso.

I friulani però non hanno intenzione di regalare proprio nulla. E al 4′ lo dimostrano. Lancio lungo di Becao che trova solo Deulofeu sul vertice basso sinistro dell’area di rigore. L’ex Milan conclude a giro e il pallone sorvola di poco la traversa. Tre minuti dopo, Udinese in vantaggio. Udogie taglia il campo, serve Deulofeu e lo spagnolo dal limite dell’area non sbaglia con un destro chirurgico.

La Salernitana, partita contratta, mano a mano si scioglie. Al 18′, conclusione di Verdi dai 20 metri che termina alta ma non di molto. Al 30′, sempre l’ex Torino impegna Padelli su punizione con il portiere friulano costretto a “schiaffeggiare” il pallone per toglierlo dalla porta. Tre minuti dopo, l’Udinese raddoppia. Cross di Molina, Nestorovski è lasciato solo a staccare di testa e non sbaglia.

Al 40′, clamorosa doppia occasione per la Salernitana. Prima Bonazzoli e poi Verdi vedono i loro tentativi a botta sicura venir respinti da Padelli. Capovolgimento di fronte e Udogie si inventa un gol pazzesco con un gran tiro a giro che toglie le ragnatele dall’incrocio. Quattro minuti di recupero. Al 47′, palo della Salernitana con un colpo di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo da parte di Fazio anche grazie a un tocco di Padelli. Capovolgimento di fronte, contropiede e Belec travolge Deulofeu. Calcio di rigore per l’Udinese ma Belec la para. Si va a riposo con l’Udinese avanti 3-0.

Ripresa e al 56′ l’Udinese segna il 4-0 con un contropiede di Pereyra che non lascia scampo. A questo punto gli occhi sono tutti rivolti a Venezia. Monta la rabbia della tifoseria e vi è un principio d’incendio in Curva Sud immediatamente sopito. La gara riprende dopo qualche minuto di interruzione. Al 65′, sponda aerea di Djuric, tiro di Bonazzoli e pallone, deviato da Nuytinck, di poco a lato.

Al 70′, autopalo dell’Udinese con Becao che con una zuccata per poco non batte il suo portiere Padelli. Un giro di lancette e l’Udinese coglie la traversa con Samarzdic. Al 79′, giocata di Ribery che salta due uomini e tira a giro ma trova ancora l’opposizione di un super Padelli. Due minuti dopo Padelli esce male, ma Perotti non ne approfitta e conclude male. All’86’, cross di Zortea, colpo di testa di Djuric e pallone che esce di un nulla.

Otto minuti di recupero ma tutta l’attenzione è rivolta a Venezia. Il Cagliari non riesce a trovare il gol salvezza e impatta 0-0 in Laguna. La Salernitana è salva, il Cagliari retrocede in B.

SALERNITANA-UDINESE 0-4 (0-3)

SALERNITANA (3-4-2-1): Belec; Gyomber (63′ Ribery), Radovanovic, Fazio; Mazzocchi, L. Coulibaly (46′ M. Coulibaly), Bohinen (63′ Perotti), Ruggeri (46′ Zortea); Verdi (63′ Bohinen), Bonazzoli; Djuric. A disp.: Fiorillo, Russo, Obi, Di Tacchio, Dragusin, Capezzi, Gagliolo. All: Nicola
UDINESE (3-5-2): Padelli; Becao (87′ Benkovic), Nuytinck, Perez; Molina, Pereyra (68′ Pafundi), Walace, Makengo, Udogie (68′ Soppy); Deulofeu (46′ Samarzdic), Nestorovski. A disp.: Gasparini, Santurro, Zeegelaar, Arslan, Jajalo, Pablo Marí, Pussetto, Ballarini All. Cioffi

Note – Ammoniti: Belec (S), Pereyra (U)

Marcatori: 6′ Deulofeu, 33′ Nestorovski, 41′ Udogie, 56′ Pereyra

Arbitro: Orsato della sezione di Schio

Articolo precedenteCome una finale all’Arechi: Nicola rilancia Bonazzoli con Djuric, Cioffi ritrova Becao
Articolo successivoVoti di giornata impietosi, ma la squadra merita un 10 pieno per il miracolo calcistico realizzato