Home Breaking news Salernitana, domani il ritorno di Stefano Colantuono: sarà il responsabile del settore...

Salernitana, domani il ritorno di Stefano Colantuono: sarà il responsabile del settore giovanile

Il tecnico di Anzio atteso in sede per sancire l'accordo, assumerà il ruolo di responsabile del settore giovanile ed avrà tanto lavoro da fare per colmare il ritardo accumulato nelle ultime settimane dal club granata

6628
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Il 15 febbraio scorso, due giorni dopo il pari di Marassi col Genoa, per lui scattò l’esonero. Domani, quasi cinque mesi dopo, Stefano Colantuono si legherà di nuovo alla Salernitana.

In realtà, il quasi sessantenne allenatore di Anzio non si era mai separato dalla società granata, forte della clausola inserita nel contratto che la precedente gestione gli propose nell’ottobre 2021 (accordo annuale con rinnovo automatico in caso di salvezza).

Dopo l’ingaggio del direttore sportivo, Morgan De Sanctis, e l’inserimento nei quadri dirigenziali di Giulio Migliaccio, che ha lavorato con Colantuono durante la sua carriera di calciatore, il club di Iervolino ha proposto al tecnico laziale di tornare in pista, ma di assumere un altro incarico, magari spalmando il suo robusto ingaggio su tre anni annualità.

Colantuono sarà, dunque, il nuovo responsabile del settore giovanile. Circolata con insistenza come indiscrezione nelle scorse settimane, la notizia non è mai stata smentita dalle parti interessate.

Domani, a quanto trapelato, Stefano Colantuono è atteso in sede per firmare il contratto e prendere visione della situazione del settore giovanile.

Ci sarà molto da fare per allestire gli organici delle squadre che dovranno partecipare ai vari campionati. Particolarmente importante il campionato Primavera 2 per il quale dalla prossima stagione sono previste anche le retrocessioni in Primavera 3. Bisognerà ripartire di slancio, scegliendo l’allenatore e selezionando i calciatori adatti per disputare una stagione dignitosa.

Toccherà a Stefano Colantuono provare a dare concretezza alle esternazioni ed agli auspici dei dirigenti granata che hanno sempre manifestato la volontà di far crescere il settore giovanile, dotandolo di professionalità di spessore e di strutture all’altezza.

Per ora, siamo all’anno zero. Tra difficoltà burocratiche e cambi di rotta a livello dirigenziale, è stato accumulato un notevole ritardo.

Alla sua terza esperienza a Salerno, stavolta nei panni di responsabile delle giovanili, Stefano Colantuono dovrà affrontare un lavoro molto impegnativo. Probabile che già nella giornata di domani la società annuncerà ufficialmente il suo insediamento. Poi, sarà tempo di mettersi al lavoro.

Articolo precedenteSalernitana, idea Crnigoj per il centrocampo
Articolo successivoBradaric-Salernitana, è fatta. Domani l’arrivo a Salerno
Classe '76, non sempre è nervoso.