Home Breaking news Fatta per Kastanos, si aspetta Mertens per l’attacco

Fatta per Kastanos, si aspetta Mertens per l’attacco

Chiuso il ritorno del cipriota, i granata hanno lanciato altri segnali a Mertens dicendosi pronti ad aspettare le sue decisioni

1192
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Grigoris Kastanos è sempre più vicino al ritorno in granata. Nelle scorse ore, infatti, la Salernitana e la Juventus avrebbero raggiunto l’accordo per il trasferimento a titolo definitivo del cipriota all’ombra dell’Arechi, dopo il prestito della scorsa stagione. L’ex Pescara, quindi, firmerà un contratto che lo legherà al sodalizio campano sino al 2026.

Il ritorno a Salerno

A stretto giro potrebbe arrivare l’ufficialità con la Salernitana che punta ad avere il cipriota a disposizione già in vista dell’impegno di Coppa Italia della prossima settimana (domenica 7 agosto) contro il Parma. Dopo 29 presenze, 1 gol e 2 assist, Kastanos si appresta a vivere la sua seconda avventura in terra campana dove ritroverà non solo alcuni dei compagni con cui lo scorso maggio è riuscito a raggiungere la storica salvezza ma anche lo stesso Nicola, la cui approvazione è stata decisiva per la conclusione della trattativa.

Gli altri movimenti dei granata

Detto di Kastanos, la Salernitana continua ad essere attiva anche su altre trattative. In attacco il nome è quello di Dries Mertens. Il belga, dopo l’addio al Napoli, sembrerebbe non voler accettare offerte provenienti dall’Italia così da non affrontare gli azzurri da avversario, i granata però nelle scorse ore avrebbero lanciato altri segnali all’ex PSV dicendosi pronti ad aspettare le sue decisioni. Capitolo fantasista. L’addio di Mikael (leggi qui) ha liberato una casella extracomunitario che l’ippocampo potrebbe non destinare al turco Yazici. L’ostacolo, infatti, è rappresentato dalla formula del trasferimento, con il Lille che vorrebbe cedere l’ex CSKA a titolo definitivo e la Salernitana che potrebbe accogliere il venticinquenne di Trebisonda (o qualsiasi altro calciatore non europeo) solo in prestito. A centrocampo si punta Rovella della Juve mentre in difesa valutazioni in corso su Ranieri ed alcuni prospetti stranieri.

Articolo precedenteTermina il ritiro austriaco, domani il triangolare
Articolo successivoQuesta sera il triangolare, alle 19 si svelano le nuove maglie
Tutto in 90 minuti: per me il calcio è tutto il mondo che sta all'interno di quell'ora e mezza (più recupero). Sono un grandissimo appassionato del gioco del calcio, indipendentemente dai colori: semplicemente, sono innamorato del gioco. Ho iniziato questo "viaggio" a 17 anni, poi l'avventura con il Quotidiano del Sud e SalernoSera a 20, ora sono il telecronista di SoloSalerno. L'obiettivo è migliorare sempre più.