Home News Nicola: «Contento della prestazione e soddisfatto dei nuovi anche se dobbiamo migliorare...

Nicola: «Contento della prestazione e soddisfatto dei nuovi anche se dobbiamo migliorare molto. Vedo ambizione e crescita»

«La superiorità non è sempre un vantaggio. Potevamo essere più veloci»

1512
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Un punto fa sempre bene e muove la classifica. La Salernitana torna dalla Dacia Arena con un pari e qualche rammarico, considerata la superiorità numerica della squadra granata per quasi tutta la partita. Nicola, però, è apparso visibilmente soddisfatto.

Un pareggio che muove la classifica, acciuffato su un campo difficile. Forse si poteva fare di più, ma Nicola non è apparso affatto preoccupato: «Sono contento perché abbiamo integrato la squadra in questa settimana con dei nuovi arrivi. Dia è una buona punta e sono contento per come si è mosso. Abbiamo recuperato anche Bradaric e non è poco. L’Udinese è squadra forte e fare una prestazione del genere su questa campo è importante. Dobbiamo migliorare ancora molto ed essere più aggressivi e recuperare altri giocatori. Importante, però, è fare punti».

In alcuni frangenti della gara la Salernitana è apparsa anche nervosa perché, seppur in superiorità, non è riuscita a scardinare la difesa friulana: «L’Udinese ha chiuso bene gli spazi e la superiorità non è sempre vantaggio. Dovevamo noi essere più veloci sulle fasce. Sono contento perché vedo la crescita della squadra e l’ambizione per far bene».

Tra i nuovi buona la prestazione di Maggiore: «Maggiore era alla prima e non giocava da un po’ come tanti altri. Ci vuole tempo ma hanno grande attitudine a partecipare al nostro gioco e per un allenatore questo è importante per il futuro».