Home News Salernitana, accadde il 30 aprile

Salernitana, accadde il 30 aprile

I precedenti dei granata nel giorno di disputa della partita

368
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Inizialmente previsto per il 29 aprile e poi (con una risibile motivazione di tutela dell’ordine pubblico) rinviato al 30 aprile, il derby Napoli-Salernitana rappresenterà l’undicesima partita giocata dai granata in campionato in questa particolare data. Il bilancio dei dieci precedenti è equilibrato, dato che consta di due vittorie, due sconfitte e ben sei pareggi.

Il primo dei due successi avvenne il 30 aprile 1939, quando i biancocelesti di Sallustro regolarono in casa per 2-0 l’Anconitana Bianchi grazie alle reti di Jacoponi e Valese. Il secondo è datato 30 aprile 1978, quando al Vestuti la Turris venne sconfitta 1-0 per effetto del rigore trasformato da D’Angelo.

Corposo l’elenco dei pareggi. Un elenco che ha inizio dallo 0-0 interno contro il Verona del 30 aprile 1950. Risultato ad occhiali anche per la Salernitana di Delio Rossi in quel di Palermo il 30 aprile 1995. Seguono due 1-1. Quello di Pescara del 30 aprile 1972, con la Salernitana di Rosati in vantaggio con Pantani ma arpionata da un rigore dell’abruzzese De Carolis. E quello dell’Arechi contro l’Empoli del 30 aprile 2000. Toscani avanti con Saudati, pareggio granata firmato da Ighli Vannucchi. Nel segno dell’equilibrio, gli ultimi pareggi del catalogo sono due 2-2. Il 30 aprile 1989, i granata di Leonardi impattarono con questo pareggio al Vestuti contro la Casertana. I Falchetti aprirono e chiusero l’elenco delle marcature con Solfrini e Cerbone, in mezzo i gol granata di Di Battista e di Di Bartolomei. Il 30 aprile 2016, preziosissimo pareggio in chiave salvezza della Salernitana di Menichini ad Ascoli. I marchigiani sembravano aver chiuso il discorso con la doppietta di Cacia ma poi Oikonomidis e, soprattutto, Bagadur in pieno recupero firmarono un pari a dir poco decisivo.

Infine, le due sconfitte. Il 30 aprile 1967, la Salernitana di Montez oramai involata verso la retrocessione cadde 2-0 ad Arezzo per effetto dei gol di Flaborea e di Ferrari su rigore. Il 30 aprile 2005, crollo della Salernitana di Gregucci in quel di Vicenza. I veneti si imposero 4-1 grazie alla doppietta di Margiotta e ai gol di Pesoli e Rigoni. Di Shala il punto della bandiera granata.

Salernitana, i precedenti in campionato del 30 aprile

30/04/1939, Salernitana-Anconitana Bianchi 2-0, 29/a giornata Serie B 1938/193966′ Jacoponi, 88′ Valese
30/04/1950, Salernitana-Verona 0-0, 34/a giornata Serie B 1949/1950
30/04/1967, Arezzo-Salernitana 2-0, 31/a giornata Serie B 1966/1967
48′ Flaborea, 82′ rig. Ferrari
30/04/1972, Pescara-Salernitana 1-1, 31/a giornata Serie C girone C 1971/197216′ Pantani (S), 18′ rig. De Carolis (P)
30/04/1978, Salernitana-Turris 1-0, 32/a giornata Serie C girone C 1977/197877′ rig. D’Angelo
30/04/1989, Salernitana-Casertana 2-2, 30/a giornata Serie C1 girone B 1988/19893′ Solfrini (C), 10′ Di Battista (S), 39′ Di Bartolomei (S), 85′ Cerbone (C)
30/04/1995, Palermo-Salernitana 0-0, 32/a giornata Serie B 1994/1995
30/04/2000, Salernitana-Empoli 1-1, 32/a giornata Serie B 1999/2000
17′ Saudati (E), 63′ Vannucchi (S)
30/04/2005, Vicenza-Salernitana 4-1, 36/a giornata Serie B 2004/200511′ Pesoli (V), 25′ Margiotta (V), 48′ Rigoni (V), 54′ Margiotta (V), 86′ Shala (S)
30/04/2016, Ascoli-Salernitana 2-2, 39/a giornata Serie B 2015/201613′, 18′ Cacia (A), 33′ Oikonomidis (S), 90′ + 2′ Bagadur (S)