Home News Salernitana, accadde il 22 maggio

Salernitana, accadde il 22 maggio

I precedenti dei granata nel giorno di disputa della partita di campionato.

420
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La partita di questo tardo pomeriggio tra Roma e Salernitana, valevole per la 36/a giornata di Serie A 2022/2023, sarà la decima disputata dalla Bersagliera nel corso della sua storia nella particolare data del 22 maggio. Il bilancio dei precedenti è equilibrato dato che consta di 5 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte.

L’elenco dei successi ha inizio il 22 maggio 1932, quando la Salernitana di Maurer espugnò Trani per 1-0 con una rete di Miconi guadagnandosi il diritto di partecipare il girone finale di Prima Divisione vinto poi dagli istriani del Grion Pola. Il 22 maggio 1966, la Salernitana festeggiò la promozione in B al Vestuti demolendo la Sambenedettese 3-0 con reti di Corbellini, Rosati su rigore e Prati. Questo è quanto credevano i tifosi presenti nell’impianto di Piazza Casalbore. Poi, l’indomani, la sentenza della CAF che annullò la vittoria a tavolino a L’Aquila e impose il 29 maggio la ripetizione della partita. La Salernitana impattò 0-0 in Abruzzo e poté celebrare definitivamente la promozione in B.

Proseguendo, il 22 maggio 1977 la Salernitana di don Mario Saracino espugnò Messina 2-1 grazie ai gol di Tinaglia e Colombo (Gargano in rete per i siciliani), mentre il 22 maggio 1983 un guizzo di Vulpiani nel finale consentì alla Salernitana di Perani di battere il Benevento al Vestuti per 1-0. Infine, il 22 maggio 2004 la Salernitana di Pioli ipotecò la salvezza regolando all’Arechi il Venezia per 2-0 grazie al rigore di Longo e al gol di Nomvethe.

L’unico pareggio è datato 22 maggio 1994 quando la Salernitana di Rossi impattò 0-0 in casa col Perugia. L’elenco delle sconfitte ha inizio il 22 maggio 1955 quando la Salernitana cadde a Modena 3-0 per effetto dei gol di Cabas, Parodi e il rigore di Giammarinaro. Il 22 maggio 1988 una doppietta dell’ex Meluso piegò la Salernitana di Claguna a Monopoli rendendo inutile uno dei pochi gol di Totò De Falco in granata. Infine, la sconfitta più bella. 22 maggio 2022, Salernitana-Udinese 0-4 con reti friulane di Deulofeu, Nestorovski, Udogie e Pereyra. Ma il Cagliari non riesce a vincere a Venezia e quindi i granata di Nicola ottengono la prima storica salvezza in massima serie.

Salernitana, i precedenti in campionato del 22 maggio

22/05/1932, Trani-Salernitana 0-1, 30/a giornata Prima Divisione girone F 1931/1932 79′ Miconi
22/05/1955, Modena-Salernitana 3-0, 32/a giornata Serie B 1954/1955 18′ Cabas, 24′ Parodi, 79′ rig. Giammarinaro
22/05/1966, Salernitana-Sambenedettese 3-0, 34/a giornata Serie C girone C 1965/196620′ Corbellini, 67′ rig. Rosati, 73′ Prati
22/05/1977, Messina-Salernitana 1-2, 35/a giornata Serie C girone C 1976/197730′ Tinaglia (S), 65′ Colombo (S), 71′ Gargano (M)
22/05/1983, Salernitana-Benevento 1-0, 32/a giornata Serie C1 girone B 1982/1983 88′ Vulpiani
22/05/1988, Monopoli-Salernitana 2-1, 32/a giornata Serie C1 girone B 1987/198822′, 57′ Meluso (M), 74′ De Falco (S)
22/05/1994, Salernitana-Perugia 0-0, 33/a giornata Serie C1 girone B 1993/1994
22/05/2004, Salernitana-Venezia 2-0, 43/a giornata Serie B 2003/2004 65′ rig. Longo, 79′ Nomvethe
22/05/2022, Salernitana-Udinese 0-4, 38/a giornata Serie A 2021/20226′ Deulofeu, 34′ Nestorovski, 42′ Udogie, 57′ Pereyra