Home Editoriale Calciomercato: tra entrate e uscite, anche Ochoa potrebbe lasciare

Calciomercato: tra entrate e uscite, anche Ochoa potrebbe lasciare

Sacrifici necessari: tra le operazioni di calciomercato ci sarebbe il possibile addio di Memo Ochoa per liberare slot per rimpinguare l'attacco e il centrocampo

5091
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ore calde in casa Salernitana per quanto concerne il calciomercato. Il nuovo, “vecchio” direttore generale Sabatini è al lavoro per rimpinguare ed adeguare la rosa da mettere a disposizione di Inzaghi, ma con uno sguardo sempre vigile sul capitolo cessioni.

Come già rivelato dallo stesso “Comandante” in sede di conferenza stampa di (ri)presentazione, toccherà prima sfoltire e piazzare alcuni esuberi che hanno trovato, finora, pochissimo spazio. Alcuni dei quali, tra l’altro, dall’ingaggio piuttosto oneroso.

Detto ampiamente di Mazzocchi, che in giornata ha sostenuto le visite mediche a Villa Stuart e sarà presto ufficialmente un nuovo calciatore del Napoli, il prossimo che potrebbe a breve salutare è Boulaye Dia. L’attaccante senegalese, oggi in ritiro con la sua nazionale nella speranza di poter recuperare in extremis per la Coppa d’Africa, è seguito con una certa insistenza dal Milan e da alcuni club esteri. Prima e unica offerta fin qui ricevuta è quella del club rossonero, disposto a sborsare una cifra di poco superiore ai 15 milioni. Offerta che non soddisfa minimamente Sabatini, intenzionato a monetizzare quanto più possibile dalla cessione del 10 granata. Si attendono, nelle prossime ore, gli inserimenti di almeno una tra Eintracht Francoforte e Crystal Palace che, seppure interessate al calciatore, non hanno ancora fatto pervenire offerte ufficiali al club di via Allende.

Sul piede di partenza anche Bronn e Sambia, seguiti da club di Serie A e B francese. Dubbi anche sulla permanenza di Lovato, al momento fuori dalle rotazioni di Inzaghi, e di Bohinen, su cui si registra un interesse da parte del Como.

Sirene dalla MLS, intanto, per il “Memo” Ochoa. L’estremo difensore messicano, ancora ai box per l’infortunio alla spalla rimediato in nazionale, potrebbe decidere di cambiare aria soprattutto dopo le buoni prestazioni offerte da Benoit Costil nelle ultime settimane.

Articolo precedenteVerso Juventus-Salernitana: le ultime in casa granata e bianconera
Articolo successivoInzaghi Svela la Strategia: Turnover e Ambizioni contro la Juventus
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.