Home Editoriale Inter vs Salernitana: fischia Piccinini

Inter vs Salernitana: fischia Piccinini

Luci a San Siro: designato Marco Piccinini di Forlì

553
0
Tempo di lettura: 2 minuti

L’anticipo del “Friday Night”, valevole per la venticinquesima giornata del campionato di massima serie, metterà di fronte Inter e Salernitana: netto il divario tra le due compagini che, per ovvi motivi di classifica, scenderanno in campo con motivazioni e obiettivi differenti. Per l’Aia questa gara è considerata da terza fascia, ovvero, quelle partite in cui il divario e/o la classifica, fanno propendere il pronostico tutto da un lato. Pertanto, la designazione di un arbitro affidabile – non primissimo nelle posizioni in graduatoria – era ampiamente prevedibile.

SALINT30:09:2023 6
SALINT30:09:2023 6

Marco Piccinini, classe 1983, della sezione di Forlì sarà coadiuvato dagli assistenti Cecconi e Rossi; quarto ufficiale Camplone, al Var Serra e Valeri.

In questa stagione ha diretto: otto partite in massima serie, tre in cadetteria, due nel campionato Cipriota (per una collaborazione che, ormai, va avanti da anni tra Cipro e Italia), una in Coppa Italia e una in Youth League. Con la sfida di domani sera, toccherà quota sessanta presenze in serie A. Un traguardo importante per un arbitro che, al netto di clamorosi colpi di scena, ha fatto già il grosso nella sua attività.

Piccinini, in questo campionato, non ha mai incontrato i nerazzurri di mister Inzaghi; discorso differente, invece, per quanto riguarda i granata che hanno incontrato il fischietto romagnolo in occasione di Salernitana Frosinone (1-1), giocatasi lo scorso 22 settembre.

Nonostante la sfida si presenti con il pronostico totalmente a favore dei padroni di casa, Piccinini dovrà mantenere alta la concentrazione, onde evitare spiacevoli scivoloni nel suo esordio stagionale a San Siro. Concentrazione e direzioni ondivaghe che, probabilmente, non gli hanno mai consentito di fare il grande salto, nell’arco della sua attività arbitrale.

Articolo precedenteLe partite della nostra storia. Gli anni ’30
Articolo successivoPrecedenti: parità tra Inzaghi e Liverani, il tecnico interista imbattuto con la Salernitana
- Luca D'Urso - 11 agosto 1991, Salerno - Ex arbitro di calcio a livello nazionale - Appassionato di musica rock, sport e cucina - Citazione arbitrale preferita: "Vedere, decidere, dimenticare" [Roberto Rosetti]