Home News Un occhio ai precedenti: Gotti in vantaggio su Liverani e in equilibrio...

Un occhio ai precedenti: Gotti in vantaggio su Liverani e in equilibrio contro la Salernitana

L'allenatore granata ha perso due gare su tre contro il nuovo tecnico giallorosso, sconfitto alla guida nello Spezia nel suo ultimo viaggio all'Arechi

272
0
during the Serie A match between SS Lazio and Udinese Calcio at Stadio Olimpico on December 1, 2019 in Rome, Italy.
Tempo di lettura: 2 minuti

Salernitana Lecce sarà la quarta sfida tra Fabio Liverani e Luca Gotti, nonché il quinto match tra quest’ultimo e l’Ippocampo. I precedenti tra i tecnici sorridono alla nuova guida dei salentini, che ha battuto due volte l’allenatore romano, vittorioso in una sola occasione.

I precedenti Liverani – Gotti

Il primo doppio confronto risale al 2019-20, stagione segnata dal Covid. Anno in cui l’Udinese di Gotti si impose di misura al Via del Mare, contro il Lecce allenato da Liverani (grande ex del match): decisivo De Paul al minuto 88. I salentini vinsero la gara di ritorno, passando 2-1 alla Dacia Arena: vantaggio bianconero di Samir, rimonta ospite con rigore di Mancosu e rete di Lapadula.

L’ultimo precedente, risalente al 2020-21, è invece favorevole a Gotti, la cui Udinese vinse in casa contro il Parma di Liverani: i crociati passarono con Hernani, poi Samir e l’autogol di Iacoponi portarono avanti i bianconeri. Karamoh ristabilì la parità a 20′ dalla fine, prima che Pussetto nel finale realizzasse la rete del definitivo 3-2.

I precedenti tra Gotti e la Salernitana

Perfetto equilibrio, poi, negli incroci tra la Salernitana e il nuovo allenatore del Lecce: contro il cavalluccio Gotti ha raccolto due pari, una vittoria e una sconfitta. I primi risalgono alla Serie B 2008-09, con il tecnico veneto sulla panchina del Treviso. Finì 2-2 in ambo le gare: al Tenni i granata di Castori andarono due volte in vantaggio con Di Napoli e Ciarcià, e vennero raggiunti prima da Piovaccari e poi da Missiroli. Stesso copione (ma a ruoli invertiti) all’Arechi: Foti per gli ospiti, pari di Scarpa, poi il rigore di Quadrini a 5′ dalla fine e il 2-2 firmato Di Napoli al 91′.

Gotti, passato alla Triestina, incrociò la Salernitana anche l’anno seguente, poi culminato nella retrocessione del club di Lombardi in Serie C. Al Nereo Rocco i granata di Brini persero 2-0: dopo il rigore sbagliato da Caputo nella prima frazione, gli Alabardati vinsero nella ripresa con il penalty di Della Rocca e il raddoppio di Godeas. L’ultimo precedente è invece favorevole ai campani, e risale al 2022-23: nel giorno dell’addio al calcio di Ribéry, i granata di Nicola superarono lo Spezia di Gotti con la perla di Mazzocchi da fuori area.