Una nuova avventura per una grande sfida: mettere al centro solo…Salerno

1074
0

Il nome rende bene, si spera, l’idea. SoloSalerno.it ritorna in una nuova veste grafica e con una nuova squadra (e proprietà) con l’obiettivo di informare e fare opinione, ma, soprattutto, di fornire al lettore, destinatario finale e padrone unico al tempo stesso, gli strumenti per farsi la propria idea. Chiari, diretti, inflessibili, rigorosi: ci proponiamo di essere così per assolvere alla missione che ci siamo dati che è quella di ripensare al modo ed ai termini con cui raccontare la vita della nostra amata Salernitana in tutte le sue sfaccettature, ricordando il passato, tenendo ben d’occhio il presente e proiettandoci verso il futuro.

La speranza e l’auspicio è che i fermenti che si sono registrati all’interno della tifoseria e del tessuto sociale di Salerno in merito al rapporto con la proprietà romana ed alla questione multiproprietà siano il preludio ad una vera e propria rinascita sotto tutti i punti di vista. Salerno ha bisogno di tornare a respirare e a sognare, ma soprattutto deve tornare a ritrovarsi unita e fiera sotto il vessillo granata. Istituzioni, tifosi, stampa dovranno fare ognuno la propria parte per essere da stimolo nei confronti della proprietà e della dirigenza, che siano quelle attuali o, in futuro, altre. Non contano i nomi, conta la maglia: questa regola aurea di ogni tifoso deve tornare quanto mai di attualità nella nostra città che ha subito offese e soprusi.

Bisogna rispettare per essere rispettati, ma bisogna anche rispettarsi. E, forse, proprio in questo Salerno è venuta meno in alcune sue espressioni. SoloSalerno.it sarà una lente di ingrandimento su tutti gli aspetti che riguardano la vita della Salernitana. Chiarezza, correttezza, rispetto: su queste basi nasce una nuova sfida editoriale che non andrà solo a caccia di consensi e di clic, ma che si propone di offrire contenuti alternativi e nuovi punti di vista, senza mai perdere il contatto con la realtà di tutti i giorni. Sarà un piacere per noi, si spera anche per voi. Buona lettura a tutti!