Home Breaking news Operazione fantasia: a centrocampo spunta Djuricic

Operazione fantasia: a centrocampo spunta Djuricic

Il serbo è rimasto svincolato dopo la fine del suo rapporto col Sassuolo. Il ds De Sanctis lo ha messo nel mirino per aggiungere qualità al centrocampo di mister Nicola

982
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ reduce da una stagione da 12 presenze e 2 gol, ma anche condizionata da tanti acciacchi fisici. Da ottobre ad aprile dello scorso campionato, infatti, Filip Djuricic è sparito dai radar ed il Sassuolo ha scoperto alcuni gioielli (Traoré in particolare) anche in conseguenza della sua prolungata assenza dai campi.

Classe ’92, nazionale serbo, Filip Djuricic è rimasto svincolato al termine della scorsa stagione. Nella sua carriera da autentico globetrotter del pallone ha vestito le maglie del Mainz, del Southampton, del Benfica, dell’Heerenveen, dell’Anderlecht, dell’Olympiakos, per poi affermarsi in Italia.

Sampdoria, Benevento e Sassuolo le tappe della sua esperienza nella nostra Serie A. Roberto De Zerbi l’allenatore con cui ha avuto l’incontro decisivo. Fu l’ex tecnico dello Shaktar a volerlo nel Sannio e poi al Sassuolo dove si è affermato come creatore avanzato di gioco. Rifinitore, trequartista, esterno, mezz’ala: in qualsiasi zolla di campo lo si metta, Filip da Obrenovac inventa gioco, assist, gol. Il brutto infortunio muscolare che ne ha condizionato la passata stagione è ormai alle spalle ed ora il serbo è a caccia di una nuova sfida.

il Torino ci ha provato, ma ora su di lui c’è anche la Salernitana. Ieri sera, ne ha dato notizia Gianluca Di Marzio durante la trasmissione di Sky, Calciomercato l’originale, Assistito dall’agenzia GG11.s.r.l., la stessa che cura gli interessi di Davide Nicola e Riccardo Gagliolo, l’ex Sassuolo è in lizza con il turco del Lille, Yusuf Yazici, per il ruolo di centrocampista di qualità nello scacchiere tattico che Davide Nicola sta immaginando.

Qualità e fantasia, assist e gol: partito Ederson ed in attesa di una risposta da Thorsby, la Salernitana prova ad aggiungere imprevedibilità in mediana.

Articolo precedenteVIDEO – Le prime parole di Botheim da calciatore della Salernitana
Articolo successivoPrima amichevole nel segno di Kristoffersen e D’Andrea, contro lo Jenbach è 0-9
Classe '76, non sempre è nervoso.