Home News Salernitana, a testa alta l’addio alla Coppa Italia. La Sampdoria si impone...

Salernitana, a testa alta l’addio alla Coppa Italia. La Sampdoria si impone 1-0 sui granata

296
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La Sampdoria batte la Salernitana per 1-0 nella sfida valevole per il terzo turno di Coppa Italia 2020/2021. Gol partita di La Gumina al 54′. Granata fuori dalla Coppa a testa alta.

Una bella vetrina da sfruttare evitando brutte figure. Questo lo scopo della Salernitana che affronta a “Marassi” la Sampdoria nella gara a eliminazione diretta valevole per il terzo turno di Coppa Italia 2020/2021.

Nonostante entrambe le squadre presentino diverse seconde linee, il copione della partita è pressoché scontato: la Sampdoria fa la gara, la Salernitana agisce di rimessa. Non è un caso che siano tutte di marca blucerchiata le prime occasioni.

Al 7′, Keita ruba palla a Karo, entra in area e conclude ma Belec non si fa sorprendere. Al 20′, un tiro a giro di La Gumina termina fuori di un soffio. Tre minuti dopo, sugli sviluppi di un contropiede Verre si trova a tu per tu con Belec ma manda clamorosamente a lato.

Al 29′, primo spunto della Salernitana. Sugli sviluppi di una bella azione, Kupisz prova il rasoterra dal limite ma la conclusione dell’ex di turno finisce a lato non di molto. Al 36′, sugli scudi Vid Belec. Nel giro di 60 secondi, il portiere granata prima devia in angolo una conclusione di Verre poi di piede si oppone alla grandissima a una conclusione da pochi passi di Rocha. Si tratta delle ultime emozioni del primo tempo che si conclude sullo 0-0.

Inizia la ripresa ed è ancora Belec protagonista. Il portiere della Salernitana al 50′ dice no a una conclusione di La Gumina che si era ben destreggiato in area. I granata rispondono al 52′ con una conclusione dal limite dell’area di Casasola che finisce alta non di molto.

Centoventi secondi dopo, però, Sampdoria in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo per la Salernitana, i granata subiscono un clamoroso contropiede. Verre si porta il pallone a piede per una quarantina di metri prima di servire La Gumina. L’ex Empoli con un diagonale chirurgico batte Belec.

Castori allora getta nella mischia i titolari. Dentro Schiavone, Djuric e Cicerelli, che affiancano Aya e Tutino entrati a inizio ripresa. La Sampdoria, però, sfrutta il suo tasso tecnico superiore e addormenta la partita. A parte qualche rimpallo di troppo nella propria area di rigore, i blucerchiati non rischiano nulla e accedono al quarto turno della manifestazione tricolore. La Salernitana esce dalla Coppa Italia a testa alta.

SAMPDORIA-SALERNITANA 1-0 (0-0)

SAMPDORIA (4-4-2): Letica; Rocha (92′ Yoshida), Ferrari, Colley, Regini; Leris (76′ Jankto), Askildsen, Silva (64′ Thorsby), Verre; La Gumina, Keita (64′ Damsgaard). A disp. Audero, Ravaglia, Augello, Ekdal, Ramirez, Bereszynski, Quagliarella, Prelec. All. Ranieri

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Karo (46′ Aya), Mantovani (73′ Djuric), Gyomber; Casasola, Kupisz, Dziczek (65′ Schiavone), Capezzi, Lopez; Antonucci (46′ Tutino), Giannetti (73′ Cicerelli). A disp. Adamonis, Guerrieri, Iannoni, Veseli, Barone, Baraye. All. Castori

Marcatori: 54′ La Gumina

Arbitro: Prontera di Bologna

Note – Ammoniti: Dziczek (SAL), Jankto (SAM), Djuric (SAL)

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.