Home News Salernitana, accadde il…6 febbraio

Salernitana, accadde il…6 febbraio

538
0
Fonte: youtube.com
Tempo di lettura: 3 minuti

La Salernitana oggi sfiderà all’Arechi il Chievo in quella che è la tredicesima uscita ufficiale della storia della Bersagliera in campionato nella data del 6 febbraio. Il bilancio dei 12 precedenti non è proprio positivo, dato che consta di 4 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte.

Partiamo dai successi. La serie è stata inaugurata il 6 febbraio 1966, quando la Salernitana di Tom Rosati ebbe la meglio sul Trapani al “Vestuti” per 3-1. I siciliani sbloccarono l’incontro grazie a un rigore di Cavallini, ma l’uno-due firmato da Cominato e Minto tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo rimise le cose a posto. Sestili poi siglò la rete che definì il punteggio finale. Il 6 febbraio 1972, due gol di Pantani e De Gortes regolarono la Pro Vasto all’impianto di Piazza Casalbore.

Più recenti le ultime due vittorie targate 6 febbraio. Il 6 febbraio 2005, la Salernitana di Gregucci riceveva la capolista Genoa all’Arechi. Una capolista che ritornò carica di meraviglia e con 4 reti al passivo. I granata, infatti, sorpresero tutti calando uno straordinario poker con Rubino, Palladino, Polenghi e Bombardini. Infine, il 6 febbraio 2011, una rete di Dino Fava consentì alla Salernitana di Roberto Breda di avere la meglio sul Pergocrema per 1-0.

Tre i segni “X”. Cronologicamente parlando, il primo della serie è l’1-1 all'”Amsicora” di Cagliari tra gli isolani e la Salernitana di don Mario Saracino, datato 6 febbraio 1955. Vantaggio rossoblu con un rigore di Santagostino, pareggio granata di Ghersetich. Il 6 febbraio 1994, i granata di Delio Rossi impattarono 2-2 a Ischia in uno spettacolare derby. De Silvestro portò in vantaggio la Salernitana, ma i gialloblu ribaltarono la situazione con Martusciello e Gonano, ma immediatamente fu Fresi a pareggiare la partita. Sempre 2-2 terminò Salernitana-Pescara il 6 febbraio 2016, ultimo precedente dei granata in questo giorno. Fu la giornata dei bomber. Salernitana in vantaggio con un rigore di Coda, reti abruzzesi di Lapadula e Verde, pareggio della Bersagliera con Donnarumma, che fece in modo che il Menichini-bis iniziasse senza una sconfitta.

Infine, le sconfitte. Una serie che parte dai primi precedenti della Salernitana del 6 febbraio. Il 6 febbraio 1938, i biancocelesti di Ferenc Hirzer persero 1-0 a L’Aquila per effetto della rete siglata da Piccinini. Il 6 febbraio 1949, la Salernitana di Piselli affondava in Laguna contro il Venezia per 3-1. Reti neroverdi di Zecca, Capelli e del futuro granata Massagrande mentre De Vito segnò il punto della bandiera per la Bersagliera. Il 6 febbraio 1977, una rete di Abate costrinse la Salernitana alla sconfitta per 1-0 a Crotone.

Sempre in trasferta sono avvenuti gli ultimi due ko della serie. Il 6 febbraio 1983, la Salernitana cadde a Casarano per 2-0 per effetto delle reti di Colletta e Beccaria e la sconfitta costò la panchina al tecnico Cisco Lojacono che venne sostituito da Marino Perani. Il 6 febbraio 2010, la derelitta Salernitana ultimissima in classifica collezionò l’ennesima sconfitta dello sciagurato torneo di Serie B 2009/2010. A Modena, i canarini si imposero sui granata per 1-0 con un gol di Pinardi su rigore.

I precedenti della Salernitana il 6 febbraio

06/02/1938, 14/a giornata Serie C girone E 1937/1938, L’Aquila-Salernitana 1-028′ Piccinini
06/02/1949, 24/a giornata Serie B 1948/1949, Venezia-Salernitana 3-13′ Zecca (V), 24′ Capelli (V), 40′ De Vito (S), 58′ Massagrande (V)
06/02/1955, 18/a giornata Serie B 1954/1955, Cagliari-Salernitana 1-1 50′ rig. Santagostino (C), 62′ Ghersetich (S)
06/02/1966, 20/a giornata Serie C girone C 1965/1966, Salernitana-Trapani 3-122′ rig. Cavallini (T), 44′ Cominato (S), 47′ Minto (S), 77′ Sestili (S)
06/02/1972, 21/a giornata Serie C girone C 1971/1972, Salernitana-Pro Vasto 2-024′ Pantani, 50′ De Gortes
06/02/1977, 21/a giornata Serie C girone C 1976/1977, Crotone-Salernitana 1-053′ Abate
06/02/1983, 19/a giornata Serie C1 girone B 1982/1983, Virtus Casarano – Salernitana 2-016′ Colletta, 37′ Beccaria
06/02/1994, 20/a giornata Serie C1 girone B 1993/1994, Ischia-Salernitana 2-2 9′ De Silvestro (S), 59′ Martusciello (I), 63′ Gonano (I), 65′ Fresi (S)
06/02/2005, 25/a giornata Serie B 2004/2005, Salernitana-Genoa 4-020′ Rubino, 36′ Palladino, 80′ Polenghi, 90’+3 Bombardini
06/02/2010, 24/a giornata Serie B 2009/2010, Modena-Salernitana 1-070′ rig. Pinardi
06/02/2011, 22/a giornata Prima Divisione girone A 2010/2011, Salernitana-Pergocrema 1-052′ Fava
06/02/2016, 25/a giornata Serie B 2015/2016, Salernitana-Pescara 2-217′ rig. Coda (S), 25′ Lapadula (P), 69′ Verde (P), 84′ Donnarumma (S)

Articolo precedentePrimavera 2: Pisa-Salernitana: una gara che vale molto più dei tre punti
Articolo successivoSalernitana, col Chievo sarà uno scontro diretto: Castori vuole negare ad Aglietti il…12